Alessio Cragno nel ritiro di Pejo

Cagliari, Cragno debutta in azzurro (contro l’ex Ionita)

Poco meno di mezz’ora al posto di Salvatore Sirigu per la prima in Nazionale del portiere rossoblù.

Finalmente, potrebbe dire Alessio Cragno. Dopo tutta la trafila dall’Under 17 all’Under 21, per il portiere del Cagliari è arrivato il giorno del debutto con la maglia dell’Italia: grazie all’ingresso in campo al 67′ nel match contro la Moldavia, un altro calciatore rossoblù ha vestito l’azzurro. Circa mezz’ora di assoluta tranquillità nella passeggiata di Caputo e compagni contro la Moldavia di Artur Ionita, come sempre capitano della formazione allenata dal turco Firat. Queste le sue parole ai microfoni di RaiSport: “È una serata bellissima, sono molto contento. È un sogno che si avvera. Sono i sogni che coltivi da piccolo, e sono felice si siano avverati. Devo ringraziare il mister, perché ha avuto fiducia in me sin da subito e mi ha sempre convocato. E devo ringraziarlo anche per avermi dato l’opportunità di esordire in Nazionale. Sarà durissima andare all’Europeo perché la concorrenza è tanta, ma ciò che conta è che l’Italia faccia bene. Poi è normale che uno ci tenga a far parte di questo gruppo, e farò di tutto per riuscirci”.

Cragno non è però l’unico rossoblù sceso in campo con la maglia della nazionale: Walukiewicz ha giocato il primo tempo di Polonia-Finlandia, con la comoda vittoria dei padroni di casa per 5-1; Rog è subentrato nella ripresa (al 57′) in Svizzera-Croazia, terminata 1-2 per gli slavi, mentre Lykogiannis è entrato al 46′ del secondo tempo di Austria-Grecia 2-1, ma è uscito per infortunio dopo soli 17 minuti: una situazione certamente da valutare nei prossimi giorni per lo staff medico rossoblù.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
alessandro
alessandro
08/10/2020 08:57

Goal vittoria di Rog appena entrato… ajo

Tinto
Tinto
08/10/2020 08:51

Gioca Agostini 😂😂😂

Andrea
Andrea
08/10/2020 08:47

chi al posto di lyko infortunato?