Alessio Cragno nel prepartita di Cagliari-Lazio | Foto Emanuele Perrone

Cagliari, Cragno: “Non abbiamo sfigurato, ora inizia il tour de force”

Il portiere del Cagliari Alessio Cragno ha parlato nel dopo partita con la Juventus.

“Eravamo venuti qui a Torino per fare la nostra partita, pur consci della forza di un avversario che è tra i migliori del mondo. La prima mezz’ora ci ha visti in gara sia in fase offensiva che difensiva, poi negli ultimi minuti della prima frazione loro sono stati bravi ad alzare i ritmi e a trovare i gol. A volte bisogna anche riconoscere i meriti di chi si ha davanti e può mettere in campo certe qualità di livello superiore”. 

“Questo è un periodo particolare, si gioca con ritmi sostenuti e ogni tre giorni, poi il problema del Covid-19 c’è per tutti perché ogni volta può esserci qualche positività che limita le scelte. Il nostro obiettivo è quello di migliorare anno dopo anno, ci stiamo provando anche in questa stagione pur sapendo che prima di tutto c’è da conquistare la salvezza. Da qui fino a fine dicembre giocheremo ogni tre giorni, ci sarà un tour de force impegnativo nel quale dovremo fare il massimo per guadagnarci un Natale nella migliore classifica possibile”.

“Da un paio di anni sto cercando di meritarmi certi palcoscenici. Ultimamente stiamo migliorando a livello difensivo e quindi ho subito qualche tiro in meno rispetto alle prime partite. Oggi avevamo di fronte la Juventus che ti mette sempre in difficoltà, ma penso che il Cagliari non abbia certo sfigurato”.

 

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gennaro
Gennaro
22/11/2020 22:49

Concordo primo tempo a dispetto del risultato molto solido..errori sul primo gol di zappa e pisacane e sul secondo gol lo stesso di entrambi…per il resto non si sono fatte le figuracce di lazio e atalanta

Roberto
Roberto
22/11/2020 22:20

Non siamo ancora competitivi per ambire a traguardi maggiori di una semplice salvezza, questa è la triste realtà.