agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-di-francesco-centotrentuno-spano

Cagliari, Di Francesco: “Poco brillanti e ci manca lucidità”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco ha parlato nel dopo partita della sfida con l’Udinese in conferenza stampa.

“Volevamo vincere, ma c’è anche un avversario in campo: loro sono in un’ottimo stato di forma e hanno una grande fisicità. Hanno un giocatore sopra la media come De Paul. Abbiamo giocato per vincerla, siamo andati in vantaggio poi abbiamo subito un gol dove siamo stati ingenui. Dovevamo giocarla in avanti. sono piccoli particolari, ci manca un po’ di malizia. Recriminiamo perché nel finale siamo cresciuti sia nel palleggio che nel cercare di tenere gli avversari impegnati.  Nel calcio non puoi tenere sempre un rendimento altissimo. Joao è partito bene, ma può determinare una partita in qualsiasi momento. Difficile rinunciare a lui, ma in generale siamo stati tutti poco brillanti in attacco”.

“Cagliari stanco? Non sarà facile recuperare le energie, ma nemmeno per gli avversari. Vi assicuro che siamo poco lucidi che stanchi, sono convinto che abbiamo gamba ma ci manca della lucidità in alcune occasioni. Oggi siamo stati troppo lenti in alcune occasioni. Perché non riusciamo più vincere? Perché non fa un gol in più degli avversari.  I cambi di modulo? Non mi diverto a cambiare sistema così, leggo delle difficoltà e penso che sia stata indovinata come mossa. Con la difesa a tre obiettivamente abbiamo ritrovato un determinato equilibrio. Punti lasciati per strada? Cerchiamo di giocare sempre, ma qualche problema l’abbiamo sempre”.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti