agenzia-garau-centotrentuno
andreazzoli

Cagliari-Empoli, Andreazzoli: “Possiamo battere anche chi sembra più forte”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Conferenza stampa anche in casa Empoli alla vigilia della partita della Unipol Domus contro il Cagliari: il mister dei toscani Aurelio Andreazzoli ha parlato anche degli avversari tra i vari temi discussi con i giornalisti.

Sugli avversari e le scelte
“Keita? Non sono preoccupato solo di lui, ma sono concentrato su tutto il Cagliari. Sappiamo che è una bella squadra, ma ho troppo desiderio su ciò che dobbiamo valutare noi, su dove dobbiamo crescere. Cambiamenti tattici? Sicuramente cambierò qualche uomo, ma non dico nulla sull’aspetto tattico. Pinamonti giocherà titolare e sono stuzzicato dall’idea dei giovani Asllani e Viti anche se ci vuole prudenza”.

Il momento di forma
“Possiamo essere migliori degli altri anche se sulla carta sono più bravi. Il percorso è lungo, ma siamo convinti che riusciremo a migliorare. Abbiamo le idee chiare ma se competiamo all’80% nostro non va bene. Con la Samp siamo entrati male in campo, questo è un aspetto da combattere e migliorare. Ho visto una grande mezz’ora giocata con idee e produttività, abbiamo creato tanto ma siamo stati fragili nella ripresa”.

La Redazione

 

 

 

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti