Gianluca Festa

Cagliari, Festa: “Godin e Nainggolan? Pagati tanto, cambino mentalità”

Gianluca Festa ha appena riniziato da qualche settimana la sua esperienza al Larissa: l’ex difensore di Inter e Cagliari ha parlato a TMW Radio anche delle difficoltà della squadra di Eusebio Di Francesco.

“Non è questione di allenatore o altro, ci sono giocatori con esperienza in grandi squadre e forse sì, non si sono mai trovati in situazioni così, ma sono i più pagati e loro devono assumersi le responsabilità per trainare gli altri. Se ti chiami Godin o Nainggolan non è solo quando vai a fare il contratto. C’è bisogno di cambiare mentalità e pensare che c’è da dare l’anima ogni partita, perché giocano in una squadra che rappresentano un’isola, un popolo intero. Se ti pagano tanto devi metterci la faccia, e provare a portare a casa le partite lottando”.

Poi un retroscena su Inglese allenato da lui al Lumezzane in Serie C: “Gli avevo pronosticato una carriera in Serie A, di certo è stato sfortunato, tra infortuni e squadre in cui ha giocato meno: a un certo punto, sì, mi aspettavo di più. All’inizio l’avevo consigliato al Cagliari ma non mi hanno dato retta”.

 
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti