agenzia-garau-centotrentuno
godin-cagliari-venezia-canu

Cagliari: fiducia su Godin per la Salernitana, a parte Pavoletti

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Nuova giornata di lavoro ad Asseminello per il Cagliari di Mazzarri. Nel mirino dei rossoblù lo scontro salvezza con la Salernitana di venerdì, 26 novembre, alla Unipol Domus.

Una lunga seduta pomeridiana per gli isolani con il tecnico toscano che sta approfittando di questi allenamenti per rimettere a lucido Dalbert. L’esterno mancino, già in panchina al Mapei Stadium con i neroverdi nell’ultima di Serie A, potrebbe essere una delle nuove alternative per i sardi dal primo minuto contro la Salernitana. Migliora anche Ceter che continua ad alternare un lavoro personalizzato con una parte di esercizi con la squadra. Fiducia anche sulle condizioni di Godin dopo l’affaticamento al flessore, il Faraone dovrebbe esserci contro la Salernitana. L’ex Inter e Atletico ha approfittato dell’assenza dai convocati contro il Sassuolo per fare una toccata e fuga a Madrid con la compagna Sofia. Ma ora nel mirino dell’esperto uruguaiano c’è il rientro in rossoblù e oggi si è allenato a parte, decisivo sarà l’allenamento di domani, 24, al pomeriggio. In differenziato anche Pavoletti, non al meglio. Da capire nelle prossime sedute se la sua presenza per la Salernitana è a rischio o meno. Ha invece avuto un permesso Farias che a fine mese, come da accordi contrattuali, lascerà il club.

Questo il report comunicato dal club rossoblù sull’allenamento e l’infermeria: “La squadra ha iniziato con un’attivazione tecnica, accompagnata da dalle esercitazioni sul possesso palla e una partita a meta. Poi due gruppi: i calciatori più impiegati nella partita di domenica hanno svolto un lavoro atletico, gli altri una partitella a campo ridotto. Si è allenato parzialmente con la squadra Damir Ceter, lavoro personalizzato per Diego Godin (affaticamento ai flessori della gamba destra) e Leonardo Pavoletti, che deve smaltire un affaticamento alla coscia destra”.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti