agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-godin-centotrentuno-sanna

Cagliari: Godin e Nandez ancora positivi, l’Inter si allontana

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Cagliari può gioire per la negativizzazione di Giovanni Simeone che attende solo il via libera dalle nuove visite mediche di idoneità sportiva per tornare ad allenarsi con i compagni, ma attende ancora i suoi uruguaiani: Diego Godin e Nahitan Nandez infatti sono ancora alle prese con il virus.

Il difensore capitano della Celeste è stato il primo contagiato in casa Cagliari: era il 19 novembre quando al rientro dalla finestra di qualificazioni al mondiale Qatar 2022 per il Sud America, lo Sceriffo è risultato positivo al primo tampone effettuato in Sardegna. Da allora, come riporta L’Unione Sarda, Godin non è ancora risultato negativo ai tamponi nonostante arrivi oggi al 20° giorno di quarantena, a un giorno dal limite ultimo di 21 giorni per interrompere l’isolamento; il numero 2 rossoblù dovrà prima di tornare ad allenarsi individualmente e sostenere le nuove visite di idoneità sportiva aspettare i tre canonici tamponi negativi. Ecco perché il rientro con l’Inter da ex sembra una chimera, così come quello di Nahitan Nandez la cui positività è stata riscontrata il 26 novembre: El Leon in isolamento da 10 giorni è ancora positivo al virus e dovrà sottoporsi a ulteriori test nei prossimi giorni. Primo tampone anche per Pereiro al termine dei 10 giorni di isolamento (El Tonga era risultato positivo il 28 novembre), mentre Ounas dovrà attendere ancora lunedì 14 dicembre per il primo tampone post-isolamento.

La Redazione

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti