agenzia-garau-centotrentuno
Keita Balde in conferenza stampa | Foto Elena Accardi/Centotrentuno

Cagliari, Keita Baldé: “Grande intesa con Joao Pedro. Fiorentina, vogliamo vincere”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Appuntamento con i media per l’attaccante senegalese di origini catalane, che risponderà alle domande dei cronisti presenti nella sala stampa dell’Unipol Domus. L’inizio è fissato per le 15.

15.20 – Termina qui la conferenza stampa di Keita Baldé.

Assist a Joao Pedro domenica? “Gli ho messo un cioccolatino in testa, ma contro la Lazio lui mi aveva aiutato, ora alla prossima tocca a lui”. 

Feeling anche con Pavoletti, potete giocare insieme? “Il mister mi sta dando tanta libertà e quando hai qualità puoi cambiare le partite. Dobbiamo aiutare con palla e senza palla la rosa. Lavoro bene con tutti anche con Pavoletti e Farias, abbiamo tantissime opzioni”. 

Nazionale, più uno stimolo o più una seccatura? “Per noi rappresentare la propria nazione è una cosa unica, chiaro che poi gli allenatori si lamentano, basta trovare una via di mezzo”.

Obiettivo stagionale? Hai conosciuto la città? “Ho degli obiettivi personali, poi con il gruppo voglio fare il massimo. Sto scoprendo Cagliari ed è una città bellissima, vedo molto amore da parte della gente e questo mi piace”.

Che partita con la Fiorentina? Quanta soddisfazione per l’impatto immediato con questa squadra? “Voltiamo pagina dopo la prima vittoria e cerchiamo un’altra vittoria, sappiamo che sono forti e sarà difficile ma dobbiamo essere sicuri dei nostri mezzi. Sono soddisfatto ma sono uno che cerca sempre il di più”.

Hai mai pensato “Chi me lo ha fatto fare”? Dopo questa vittoria ci sarà la scintilla? “Non ho mai avuto dubbi e non sono mai stato preoccupato da questa classifica. Sono sempre stato sicuro dei ragazzi, posso parlare solo bene di loro. Questa ultima vittoria ci fa benissimo anche sulla fiducia. Credo che stiamo lavorando sulla strada giusta”.

Come stai fisicamente? Come ti trovi con Mazzarri? “Fisicamente non so bene come sto, vedo partita dopo partita ma in allenamento sto lavorando bene. Con la Sampdoria ho giocato quasi tutta la gara e sentivo buone sensazioni. Il gioco del mister, che non ha avuto molto tempo, mi piace: credo stia facendo bene, specie con spunti di sofferenza e sacrificio”.

Come ti descriveresti? Quanto è forte il sogno Mondiale con il Senegal? “Ho un carattere elettrico, con una forte personalità e sono aperto con le persone e questo mi aiuta anche in campo. Alla nazionale teniamo tantissimo, siamo forti e penso che dobbiamo guardare in alto, e prima del Mondiale ci sarà la coppa d’Africa”

Sei ancora giovane ma hai tanta esperienza, come ti stai trovando con Joao Pedro in quella che sembra una grande intesa? “Grazie a Dio ho giocato con tanti campioni e in grandi club, qui ho trovato tanti giocatori di qualità come Joao. Lui mi piace tanto e alla squadra dà una grossa mano e in campo ci capiamo. Siamo calciatori di qualità e c’è intesa”.

Impatto a Cagliari con obiettivi diversi rispetto al passato? “Sono fiducioso, penso solo al bene del Cagliari. Sono determinato e non voglio trovare scuse, voglio fare bene per i tifosi”.

15.05 – Inizia la conferenza di Keita Baldé. 

15.00 – Qualche minuto di attesa rispetto all’orario previsto.

14.50 – La Fiorentina, insieme all’Empoli, è il bersaglio preferito di Keita che ha segnato 4 gol in carriera ai viola, di cui 2 al Franchi (entrambi con la maglia della Lazio).

14.40 – Il numero 9 rossoblù è senza dubbio tra i migliori del claudicante inizio di stagione del Cagliari, con 2 gol e altrettanti assist nelle 6 partite giocate.

14.30 – Buon pomeriggio a tutti, tra poco inizierà la conferenza stampa che avrà come protagonista Keita Baldé, ultimo acquisto della campagna di mercato estiva del Cagliari.

a cura di Roberto Pinna

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti