Cagliari, ko bagnato con l’Udinese

Ultimo ballo dell’anno per i ragazzi di Rolando Maran, che escono sconfitti di misura dalla Sardegna Arena contro i friulani, che chiudono al 12° posto

Un Cagliari dalle due facce stecca l’ultima partita e perde 2-1 contro l’Udinese. Una sconfitta che non conta per la salvezza già raggiunta, ma che relega i rossoblù al quindicesimo posto in classifica. Sardi che con questa sconfitta dicono addio al sogno decimo posto e il conseguente ricavo da 10 milioni dei diritti televisivi. Un Cagliari che inizia bene e al 17′ trova il vantaggio con il solito Pavoletti, ovviamente di testa. Nella ripresa però i ragazzi di Maran praticamente non scendono in campo e i friulani passano prima con Hallfredsson con un cross a palombella letto male da Cragno, completando poi la beffa con il gol di De Maio sugli sviluppi di una punizione. Partita speciale per un Barella con la fascia di capitano, parso emotivamente al passo d’addio e che per più volte ha cercato di salutare i suoi tifosi con un gol.

Roberto Pinna

Sponsorizzati