agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari, l’Udinese si avvicina: i rossoblù scelgono il ritiro anticipato

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Scelta ancora una volta la strada del ritiro con qualche giorno in anticipo in casa rossoblù per preparare al meglio la sfida contro l’Udinese, cercando di non far calare la tensione dopo il 3-1 di Coppa Italia sul Cittadella.

Il match contro i bianconeri di Gabriele Cioffi si avvicina sempre di più e via al ritiro anticipato ad Asseminello già da stasera, giovedì 16 dicembre. Dopo l’impegno di Coppa Italia contro il Cittadella, con il 3-1 griffato Deiola, Ceter e Pereiro, il Cagliari di Walter Mazzarri è tornato ad allenarsi nella giornata di oggi in vista della gara di sabato sera all’Unipol Domus contro l’Udinese, uno degli anticipi del 18esimo turno di Serie A. Come di consueto nel giorno dopo la partita, i calciatori hanno lavorato in due gruppi di lavoro: da una parte chi ha giocato più minuti in Coppa, che si è allenato in palestra con una sessione di scarico. Per gli altri esercitazioni su tecnica e tattica, chiudendo con una partitella su campo ridotto.

Ceppitelli e Nandez a parte

Qualche speranza per Mazzarri arriva dall’infermeria: si sono allenati parzialmente con il gruppo Ceppitelli e Nandez, ma è ancora presto per poter immaginare un loro possibile impiego nella gara di sabato 18 contro i friulani, ennesimo crocevia di questa stagione così complicata. Ancora a parte, invece, Riccardo Ladinetti che continua il suo programma di lavoro personalizzato.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti