agenzia-garau-centotrentuno
mazzarri-cagliari

Cagliari, Mazzarri: “Cragno solo un infortunio, Pereiro un mio rischio”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le parole in conferenza stampa di Walter Mazzarri al termine del pareggio per 1-1 del suo Cagliari contro il Torino alla Unipol Domus.

Mentalità
“Siamo in una situazione particolare, i ragazzi vorrebbero spaccare il mondo. A volte ci viene l’ansia della vittoria. Infatti ho detto all’intervallo ai giocatori di stare calmi. Siamo partiti nella ripresa per i tre punti e poi spendi tantissimo ed è normale cali. Nel finale ho forzato un po’ la mano, la gente vuole tutti attaccanti e invece abbiamo perso gli equilibri e abbiamo rischiato di essere nuovamente beffati nel finale. Ora abbiamo partite molto dure ma proveremo a mettere tutti in difficoltà. Chiaro che la rosa sente in questo momento la classifica”.

Il calendario
“Ultimamente la squadra ha un altro piglio, fa tante cose bene. Stiamo recuperando dopo essere stati tempestati dagli infortuni. Anche a livello difensivo dobbiamo migliorare quando siamo costretti ad abbassarci. Io poi non ho altro da rimproverare. Cragno? Solo un infortunio. Ci sta mancando fortuna e la zampata finale”.

I cambi
“Non ci sta mancando l’alternativa dalla panchina. Non posso dire niente a Pavoletti, non dimentichiamo la loro forza in difesa. E anche alla fine abbiamo creato le nostre palle gol. Con il Sassuolo e oggi potevamo vincerla negli ultimi minuti. Pereiro è stata una mia idea, se avessi messo Deiola non avremmo preso contropiedi, ho voluto rischiare io per vincerla. Alle volte devi forzare per vincere”.

dall’inviato Roberto Pinna

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti