agenzia-garau-centotrentuno
mazzarri-cagliari

Cagliari, Mazzarri: “Dimostrato di essere uniti, ma non abbiamo fatto nulla”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le parole di Walter Mazzarri in conferenza stampa dopo il pareggio all’esordio con il Cagliari per 2-2 in casa della Lazio.

Il rientro da allenatore

Emozioni del ritorno in panchina? “Io sono uno che sa vivere in tutti i modi, quando ho un progetto mi carico e ho tanta adrenalina. Ma ho vissuto il periodo senza panchina in maniera serena, quel calcio surreale senza tifosi non mi piaceva. Credo che invece stare fermo mi abbia fatto bene per studiare e aggiornarmi sul calcio italiano ed estero”.

La partita

“Quali risposte dopo questo pareggio? Il fatto che abbiamo dimostrato di essere un gruppo, che possiamo migliorare ancora e che questa rosa è composta da ragazzi che recepiscono le nuove informazioni in maniera molto veloce. E non era facile esprimerci così bene come oggi dopo appena 4 giorni che sono al lavoro con la squadra”.

Tattica

“Noi una mina vagante del campionato? Ma no, non facciamo voli pindarici. Abbiamo fatto bene in una partita. Questa settimana non potremo nemmeno lavorare e stiamo già preparando l’Empoli. Le prime somme le tireremo tra un mesetto o due. In base a cosa faremo in questo periodo potrò sbilanciarmi. Fino ad allora pensiamo solo alla singola partita e vediamo cosa porteremo a casa”.

Nandez e Marin

“Non mi piace dare valutazioni sui singoli, hanno giocato entrambi una partita speciale. Credo che Nandez meritasse il gol su quell’azione di testa, sarebbe stato il premio alla prestazione da elogiare”.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

4 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti