agenzia-garau-centotrentuno
mazzarri-cagliari

Cagliari, Mazzarri: “Siamo fragili, sino al rigore eravamo alla pari”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Walter Mazzarri ha commentato la sconfitta del Cagliari a Firenze contro la Fiorentina ai microfoni di DAZN.

La partita 
“Questo è un momento in cui perdiamo giocatori su giocatori, al di là dei nostri errori e cose su cui dobbiamo lavorare. Anche oggi ci sono stati dei cambi forzati, ma non voglio attaccarmi alle assenze. Siamo fragili, fino al rigore (secondo me un po’ così) si era fatto bene: eravamo alla pari con la Fiorentina, poi su un fallo laterale e un fuorigioco che non è venuto abbiamo preso il secondo gol. All’intervallo ho detto di resettare tutto, ma poi abbiamo preso il 3-0 dove forse la barriera era anche a 12 metri mi dicevano favorendo anche un grande tiratore come Vlahovic. La squadra fa fatica, iniziando il campionato male è normale essere fragili. Un 3-0 così avrebbe ammazzato qualsiasi squadra, ora archiviamo questa sconfitta e pensiamo alla Roma, vedremo chi mettere in campo…”.

Sull’attacco
“Sono entrato in corsa, ho tre attaccanti con determinati caratteristiche. Joao Pedro e Keita hanno caratteristiche congeniali, anche se oggi hanno sofferto anche loro. Chiaramente se fossi partito dall’inizio, forse avrei puntato su due mezze punte che girano intorno a una. Ma ora ho fatto queste scelte”.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti