agenzia-garau-centotrentuno
pavoletti-cagliari-bologna-canu

Cagliari, Pavoletti: “Condannati da un episodio, crediamo nella salvezza”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Le parole di Leonardo Pavoletti  dopo l’1-0 subito dal Cagliari all’Olimpico di Roma.

La partita 
“È stata una partita combattuta, da tanto non eravamo cosi gagliardi e intraprendenti in trasferta. La nostra prestazione è stata giusta e attenta, abbiamo pressato alto e ci ha condannato solo un episodio. Noi abbiamo creato tanto, loro si sono difesi: il pareggio sarebbe stato meritato”.

Cambio di rotta
“Non è cambiato nulla se non il nostro modo di ragionare, ci siamo fatti un esame di coscienza perché stavamo sbagliando e non eravamo squadra. Siamo ripartiti dal concetto che dobbiamo dare tutti qualcosa in più per l’altro. Il gruppo farà la differenza per raggiungere una salvezza in cui crediamo e che ci andremo a prendere. Non siamo una squadra di campioni ma è il gruppo che farà la differenza”.

La squalifica

“Dispiace per lo stop perché sto bene. Anche se sono sei mesi in realtà che mi sento in buone condizioni e rimanevo fuori per scelta tecnica: una situazione che ho sempre accettato provando a dare il mio contributo quando chiamato in causa. Fermarmi non mi piace ma c’è la partita di Coppa Italia in cui potrò giocare e magari segnare. Sarà un modo per tenermi in allenamento e tornare dopo la sosta dovuta al giallo”.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti