agenzia-garau-centotrentuno
agostini-cagliari

Cagliari Primavera, Agostini: “Bella iniezione di fiducia, continuiamo così”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Le parole del tecnico dei giovani rossoblù al termine della vittoria esterna contro il Bologna.

Una bella vittoria di carattere per la Primavera di Alessandro Agostini, capace di espugnare il campo del Bologna per 2-3. “La classifica, la vittoria, i gol sono sicuramente un aspetto cruciale di questo gioco e del nostro campionato – ha detto il tecnico rossoblù nel postpartita – ma oggi al di là del successo dobbiamo essere contenti per tutto quanto abbiamo visto e fatto durante la gara. Siamo stati bravi ad aggredire l’avversario, stavolta a differenza di altre circostanze abbiamo anche concretizzato immediatamente. Mi piace sottolineare la dedizione di ogni ragazzo, perché nei momenti in cui il Bologna ha accorciato le distanze non ci siamo mai disuniti. Abbiamo gestito bene, ma su questo aspetto bisogna crescere ulteriormente, talvolta ci complichiamo la vita rischiando più del dovuto. Un segnale di crescita importante, saper gestire il vantaggio è qualcosa che dobbiamo imparare a fare e oggi è arrivata una bella prova, un’iniezione di fiducia che ci deve indurre a lavorare sempre meglio”.

Bene alcuni singoli come Manca e Desogus, ma per Ago è stata una prova corale: “Tutti, davvero, hanno fornito una prova di spessore, anche nel finale quando ci siamo sistemati più a protezione con l’idea di sfruttare gli spazi. Non avevo dubbi che ci saremmo fatti trovare pronti. Sono felice per Jacopo, che aveva bisogno del gol per il morale e impreziosire le sue classiche giocate, e ovviamente per Massimiliano, ci sta dando peso là davanti, fa un grande lavoro anche senza palla, è una risorsa tecnica e tattica importante che l’anno scorso ci è mancata sia dal 1’ che in corso di gara”.

I giovani rossoblù sono ora attendono una nuova sosta, per riprendere con due big match contro Atalanta e Milan per testare le proprie ambizioni: “Si entra in una fase importante della stagione, dovremo sfruttare questi giorni per lavorare ed essere pronti alla ripresa, ci saranno due rivali molto quotate ma noi non dobbiamo guardare troppo a chi abbiamo davanti, del resto il pari contro l’Inter la vittoria di oggi ci dicono che siamo sulla strada giusta e la mentalità deve rimanere questa”.

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti