agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-primavera-agostini

Cagliari Primavera, Agostini: “Siamo vivi, ma dobbiamo crescere ancora”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Sassuolo supera 1-0 il Cagliari Primavera di Alessandro Agostini: il mister ha commentato a fine partita ai canali ufficiali rossoblù il secondo ko consecutivo.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

“Purtroppo ci capita ancora di subire gol al primo affondo, o comunque quando appariamo in controllo, come già era successo contro il Milan. Dispiace perché vediamo vanificato il lavoro e la mole di gioco prodotta. Anche oggi ai punti avremmo meritato quanto meno il pareggio, alla fine però ciò che conta è il risultato e il campo ci dice che dobbiamo crescere se vogliamo migliorare per davvero il nostro percorso. Non siamo stati molto reattivi al via, nella prima mezzora il Sassuolo ha avuto più presenza e noi faticavamo a trovare le misure. Poi però siamo venuti fuori e stavamo per sbloccarla, anche in occasione del loro intervento col braccio a ridosso, o forse dentro l’area di rigore. Siamo entrati molto bene nella ripresa, stavamo spingendo e creando quando è arrivato il gol su una nostra disattenzione. Non ci siamo disuniti, ci abbiamo provato sino alla fine, dimostrando che siamo squadra viva, con attributi e anche condizione fisica dopo le settimane in cui abbiamo potuto lavorare anche se ci è mancata la partita ufficiale”.

“Dobbiamo metterci con la testa sul lavoro quotidiano, non ci sono altre ricette o troppe parole da dire. Questo gruppo è valido, dobbiamo recuperare qualche ragazzo che oggi ci è mancato, ma il nostro cammino dice che siamo in grado di giocarcela con tutti alla pari. Dobbiamo fare alcuni step per migliorare su tutta la linea come da obiettivo mio, dello staff e dei ragazzi”.

La Redazione

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna