Zito Luvumbo all arrivo di Elmas

Cagliari Primavera: contro la Roma la prima volta di Luvumbo

La sfida alla Roma come prova della maturità per il Cagliari Primavera di Alessandro Agostini. Dopo una ripresa ottima del campionato con due vittorie (Atalanta e Ascoli) e due pareggi (Inter e Torino), l’ultima sconfitta interna per 3-2 contro il Genoa ha evidenziato tutte le lacune caratteriali e di esperienza del giovane gruppo guidato dall’ex terzino rossoblù.

Classifica e futuro

Lezione imparata? La gara alla capolista è la miglior prova per capirlo. Fin qui i ragazzi di Ago hanno dimostrato una buona verve offensiva, soprattutto con i tagli in profondità di Contini. Ma anche con l’attacco sulle fasce per poi fare densità in mezzo con il 2002 corso Tramoni e con il trequartista cresciuto in casa Desogus. Ora però serve il nuovo step nella zona nevralgica del campo. Delpupo ha trovato una sua dimensione da pendolo tra centrocampo e attacco ma dalla gara alla Roma è chiamato ad accendere la scintilla. Ha la classe per farlo però le parole stanno a zero e adesso servono i fatti. Anche Conti può dare di più nelle due fasi. L’ottima visione di gioco non sempre basta. La difesa fino a qui ha retto bene l’inserimento di Palomba. L’assenza di Boccia si è fatta sentire, più in termini di carisma e malizia che meramente tecnici. Il capitano che comunque ha recuperato dal fastidio muscolare e ci sarà contro i giallorossi. Niente da fare invece per il folletto d’attacco Masala, anche lui fermato da un problema muscolare.

Finalmente Luvumbo

Roma però sarà anche la gara per capire cosa sarà di Kouda. Alternativa di lusso o pronto a diventare un titolare in pianta stabile? Grande curiosità infine per la prima convocazione del 2002 angolano Zito Luvumbo. Vero oggetto del mistero fin qui dopo il chiacchierato arrivo nel mercato estivo. Sarà finalmente pronto per l’esordio? Il 4-2-3-1 con tanta spinta sugli esterni spesso mostrato dai ragazzi di Agostini sembra cucito sulle sue caratteristiche offensive. Sarà un esordio da ricordare? Per scoprirlo l’appuntamento è per domani, 17 febbraio, alle ore 15, al centro sportivo di Asseminello contro i giallorossi.

Le parole di Agostini

Queste le parole alla vigilia dell’allenatore rossoblù Agostini: “Inutile dire che di fronte avremo un rivale molto forte, come dicono i valori della rosa e la classifica. Noi dobbiamo guardare in casa nostra, a quanto valiamo e a ciò su cui lavoriamo giorno dopo giorno ormai da tempo. La sconfitta contro il Genoa ci ha lasciato molta amarezza e rabbia che dovremo essere bravi a trasmettere in campo, sarà fondamentale avere attenzione a ogni dettaglio della partita, sin dal fischio d’inizio, per eliminare gli errori che sabato scorso ci sono costati cari e che a maggior ragione contro la capolista non puoi permetterti“.

LA LISTA DEI CONVOCATI:

Portieri: Ciocci, D’Aniello, Fusco

Difensori: Boccia, Cusumano, Iovu, Klavan, Michelotti, Palomba, Piga, Sulis, Zallu

Centrocampisti: Cavuoti, Conti, Kouda, Kourfalidis, Schirru, Tramoni

Attaccanti: Contini, Delpupo, Desogus, Luvumbo, Sangowski

Roberto Pinna

TAG:  Primavera 1
 
4 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti