agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari, Ranieri: “Rosso a Makoumbou? Il Var non doveva intervenire”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Le parole di Claudio Ranieri ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta di misura del Cagliari all’Olimpico contro la Lazio.

L’abbraccio con Pedro 
“Gli ho detto alcune parolacce, visto che mi ha fatto gol (ride ndr). Ci conosciamo da tanto tempo, una grande persona”

Episodi
“Non ero nervoso, stimolavo i miei giocatori. Volevo giocarmi la partita negli ultimi 10′, abbiamo avuto due palle gol ma la palla non è voluta entrare. Peccato per il rosso. Non ho capito perché il Var sia entrato nel discorso. Non possiamo sapere come sarebbe andata la situazione, il Var non deve entrare in queste situazioni. Non voglio entrare nel discorso se è fallo o non fallo. Poi non è detto sia fallo per il metro dell’arbitro di oggi, lo sarebbe stato anche sul mio giocatore (Hatzidiakos ndr) sul primo gol. Ora non avrò il giocatore per la prossima partita oltre che questa. Il mio parere è che chi sta al Var deve stare al Var”

Bicchiere mezzo pieno
Sono contento della prestazione, eravamo in partita e creavamo delle difficoltà alla Lazio. Dovevamo essere molto concentrati quando eravamo sotto di un gol e un uomo, sono contento della prestazione ma dispiaciuto per come è andata la partita. Luvumbo? Può darsi che poteva fare di più, ci può stare che non faccia una partita al 100% ma lui ci ha tenuto vivi in alcune occasioni a inizio stagione, perlomeno con i gol”

Le scelte in avanti
“Abbiamo dei giocatori che si sanno integrare l’uno con l’altro, bisogna fare di necessità virtù. Petagna sta attraversando un buon momento di forma, Lapadula si sta ritrovando e ha bisogno di minuti e l’ho messo dall’inizio per questo motivo. Quando devo scegliere una punta metto chi sta meglio fisicamente”

La Redazione

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti