Razvan Marin e Pierluigi Carta

Razvan Marin: “Voglio essere leader di questo Cagliari”

Giornata di presentazione per il primo nuovo acquisto stagionale del Cagliari di Eusebio Di Francesco; nella sala stampa della Sardegna Arena ha parlato il centrocampista romeno Razvan Marin.

la conferenza stampa di Razvan Marin con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura dell’inviato Roberto Pinna

TERMINA LA CONFERENZA DI CARTA E MARIN

Ancora Carta: “Siamo molto avanti con la trattativa Luvumbo. Ci piace, ha un grandissimo talento e se arriverà dovremmo essere bravi ad aspettarlo, chiaro che l’impatto è devastante con la Serie A. Tripaldelli? C’è stato un approccio ma siamo ancora nella fase di valutazione della trattativa”.

Marin: “Io leader? Sono pronto ad esserlo per questo Cagliari. Sono questo tipo di giocatore che dà sempre il massimo”.

Carta: “Farias? Si sta allenando e appena potrà tornerà in gruppo. Ha ricevuto diverse richieste, attendiamo e ovviamente potrebbe essere in uscita. Può rimanere ma ha davvero tanti pretendenti”.

Marin: “Per me è un onore indossare questa maglia, sono felice di essere il primo rumeno del Cagliari. Darò il massimo”.

Marin: “A centrocampo siamo un ottimo gruppo, credo che Rog sia incredibile mi piace molto come giocatore e mi sta aiutando molto in questi giorni per ambientarmi. Cosa mi aspetto dalla Serie A? È un campionato totalmente diverso dagli altri campionati dove ho giocato, stiamo lavorando molto a livello tattico con Di Francesco e sono ottimista per me e per la stagione con il club”.

Ancora Carta: “Terzino sinistro? Come sapete era fatta per Czyborra ma il giorno prima di arrivare in Sardegna è stato trovato positivo. Nel frattempo è entrato nella trattativa il Genoa e noi non volevamo fare nessuna asta e abbiamo lasciato stare la trattativa. Siamo un club con cento anni di storia. Ora siamo alla finestra e cerchiamo di capire il profilo idoneo”.

Marin: “Oltre a me ci sono Man, Cicaldau, il calcio rumeno si sta evolvendo. E tanti calciatori rumeni stanno arrivando al top del calcio europeo e l’Under 21 sta facendo molto bene. Credo sia una crescita per tutti che il calcio in Romania diventi ancora più importante”.

Ancora Carta sul mercato: “Per Joao Pedro non c’è nessuna richiesta ufficiale. Se arriverà una richiesta la.si valuterà così come è per tutti gli altri giocatori. Se non arrivassero non ci sono problemi, anzi. Giocatori in uscita? Dipende dagli altri club abbiamo tanti giocatori validi e non abbiamo particolari esigenze”.

Marin: “Il mio cognome? È Marin con l’accento sulla i. Ho imparato molto da Hagi crescendo nella sua Accademia. Sia a livello umano che calcistico. Ancora non sono riuscito a sentirlo ma so che si augura solo il meglio per me e lo ha fatto sapere sulla stampa rumena e per questo lo ringrazio per tutto quello che mi ha dato”.

Palla di nuovo a Marin: “Il mio modello? Mio padre che ha giocato alla Steaua Bucarest. all’Ajax molti mi hanno paragonato a Frank De Jong ma siamo due giocatori completamente diversi. Credo che potremmo anche giocare insieme”.

Prende la parola Carta: “Godin è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni, pertanto è un profilo che non interessa solo noi,ma tante squadre.  C’è stato un approccio con lui e il suo entourage. C’è il gradimento del giocatore che vorrebbe giocare qui ma chiaramente la trattativa non è facile. Siamo in una fase embrionale ma se ci fossero le condizioni sarebbe una grande opportunità per noi in chiave di Leadership ed esperienza”

Marin: “Il mister mi ha voluto fortemente qui e sono contento di questo anche perché lui è molto famoso qui in Italia e molto preparato e ha un profilo internazionale”.

Ancora Marin: “Conoscevo già un po’ della città e del club e ovviamente mi informo da sempre sulla Serie A, poi diversi giocatori rumeni hanno giocato qui. Ajax? Non sono contento di come è andata ma ho imparato moltissimo pur giocando poco”

Prende la parola Marin: “Ringrazio tutti per prima cosa per il bel benvenuto qui in Sardegna. Chi sono io in campo? Posso giocare ovunque a centrocampo, dipende ovviamente dal modulo ma sono a disposizione del tecnico. Ho scelto Cagliari per l’opportunità di giocare in Serie A, non ho avuto mezzo dubbio”.

INIZIA LA CONFERENZA STAMPA

16:50 – Confermata la presenza di Pierluigi Carta con Razvan Marin, arrivato già da qualche minuto alla Sardegna Arena.

16:45 – Qualche minuto e la conferenza stampa avrà inizio: accanto a Marin potrebbe esserci il DS Carta.

16:35 – È il giorno di Razvan Marin a Cagliari dopo il rinvio di ieri per le condizioni meteo particolarmente avverse: tra poco l’ex giocatore dell’Ajax si presenterà alla stampa dopo le prime parole proferite ai canali ufficiali. 

16:30 – Buon pomeriggio dalla sala stampa della Sardegna Arena, stiamo per raccontarvi la conferenza di presentazione di Razvan Marin.

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti