Cagliari, sconfitta gravissima

Non solo i tre punti recuperati dal Bologna come nota stonata della giornata isolana.

La vittoria ottenuta per 2-0 dalla truppa di Mihajlovic, infatti, pareggia il conto con lo stesso risultato realizzato dal Cagliari all’andata. Pari e patta dunque, e così in caso di arrivo a pari punti tra felsinei e sardi risulterebbe decisiva la differenza reti (Bologna ora a 22 gol fatti e 40 subiti, Cagliari con 23 fatti e 39 subiti, praticamente identiche).

Ecco che il Cagliari perde, oltre ai tre punti nella corsa diretta col Bologna, il punto aggiuntivo che avrebbe conservato mantenendo il vantaggio nel doppio confronto. Una colpa in più per Barella e compagni, che nel secondo tempo – in svantaggio 0-1 – non solo non sono riusciti a proporre calcio per risalire la china ma anzi hanno offerto tanto spazio agli emiliani che hanno firmato il 2-0 sfiorando a più riprese altre reti. Fondamentale sarebbe stato invece capire il momento e, vista l’impossibilità di rientrare in gara, limitare i danni e il passivo così da conservare il piccolo ma importante vantaggio.

LEGGI ANCHE | Le pagelle del Cagliari battuto a Bologna

LEGGI ANCHE | Le parole di Rolando Maran

LEGGI ANCHE | Le parole di Fabio Pisacane

LEGGI ANCHE | Le parole di Luca Pellegrini

LEGGI ANCHE | Il racconto di Bologna-Cagliari 2-0

Sponsorizzati