agenzia-garau-centotrentuno
semplici-cagliari-olbia

Cagliari, Semplici: “Godin e Nandez? Chiedete al direttore”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le parole di Leonardo Semplici a fine gara dopo la gara vinta dal suo Cagliari per 3-0 contro l’Olbia

bianchi-immobiliare-centotrentuno

“Un buon passo avanti, un buon test anche se non come quello in Germania. Mi interessava dare spazio ai giovani e a chi ha avuto meno spazio. Stiamo preparando al meglio la Coppa Italia e poi il campionato, sono soddisfatto. Stiamo crescendo e sfruttando gli allenamenti”.

Su Pereiro: “Oggi bene, io gli chiedo di entrare nel gioco e fare gol. Sta a lui farsi trovare pronto dopo un anno sfortunato”. Impressioni su Strootman dopo le amichevoli: “Si è calato nel nostro ambiente molto bene, ha grande professionalità e grande passato. Lui vuole confermarsi qui a Cagliari”. Abbondanza in avanti con Biancu: “Abbiamo tanti ragazzi, lui è uno di prospettiva”.

Cosa manca? “Stiamo provando a cambiare la mentalità da salvezza dell’anno scorso. Ora sto provando a trasmettere un determinato tipo di mentalità alla squadra per fare una stagione diversa. Al direttore ho detto che prima di giocatori voglio uomini, noi dobbiamo avere determinate qualità mentali anche. C’è ancora tanto da fare. Sarà importante presentarsi subito bene in Coppa ma l’obiettivo è il campionato dove provare a fare qualcosa di diverso. Voglio un gruppo propositivo che fa sempre la gara. Dovremo essere bravi a riuscirci”

Godin e Nandez:Li rivedrò molto volentieri. Se li vedo nel Cagliari del futuro? Ci pensa il direttore a questo”. Sullo stop di Rog? “Dispiacere per lui e per noi, un ragazzo eccezionale. Ci mancherà perché era la ciliegina sulla torta di questo centrocampo”. Deiola esterno? “È un esperimento ma lui ha messo grande disponibilità”.

dall’inviato Roberto Pinna

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti