agenzia-garau-centotrentuno
joao pedro-cagliari-spezia-sanna

Cagliari: sfatare il record negativo contro il Milan per iniziare a correre

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

A caccia di un’impresa contro la vera e propria bestia nera del Cagliari in Serie A. Il Milan è, infatti, la squadra contro cui i rossoblù hanno subito il maggior numero di sconfitte in Serie A (8V, 27N, 43P). L’ultima vittoria sarda contro i rossoneri, arrivata all’ultimo respiro, risale al maggio 2017 (2-1 al Sant’Elia, con gol di Joao Pedro e Pisacane), da quel momento sono arrivate sei sconfitte e due pareggi in otto partite (dati Opta).

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Tabù San Siro

San Siro come fortino quasi insuperabile per i sardi in epoca recente in massima serie: Il Milan ha perso solo tre delle 39 sfide interne contro il Cagliari in Serie A (8%), tra le squadre affrontate almeno 20 volte in casa nel torneo solo contro il Verona i rossoneri hanno fatto meglio in percentuale (zero sconfitte in 29 match). Come se non bastasse il Milan ha tenuto la porta inviolata nelle ultime cinque sfide contro il Cagliari in Serie A, l’ultima squadra contro cui i rossoneri hanno registrato più clean sheet di fila nel torneo è stata il Chievo nel 2016 (sette).

Quadrati

A guardare il bicchiere mezzo pieno però la squadra di Semplici ha mostrato di essere abbastanza quadrata in trasferta nelle ultime stagioni. Senza dimenticare che proprio a San Siro i rossoblù del tecnico fiorentino festeggiarono l’impresa salvezza, con una grande partita. Il Cagliari, infatti, è imbattuto da quattro trasferte di campionato (2V, 2N), a partire dagli anni 2000 solo due volte i sardi hanno infilato una striscia più lunga senza sconfitte fuori casa in Serie A: otto nel dicembre 2019 con Rolando Maran e cinque nel novembre 2006 con Marco Giampaolo.

Uomo chiave

Neanche a dirlo contro il Milan il Cagliari di Semplici si affiderà ancora una volta al suo capitano, il brasiliano Joao Pedro. Il numero 10 di Ipatinga non ha trovato il gol in nessuna delle ultime quattro sfide di Serie A contro il Milan, dopo che era andato a segno in tutte le precedenti tre; l’attaccante brasiliano può diventare il quarto giocatore del Cagliari con almeno tre reti nelle prime due gare stagionali dei rossoblù nel massimo campionato dopo Gigi Riva nel 1968/69 (4), Roberto
Boninsegna nel 1968/69 (3) e Pasquale Foggia nel 2007/08 (3).

Roberto Pinna

Al bar dello sport

6 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti