agenzia-garau-centotrentuno
Gaston Pereiro con la maglia dell'Uruguay | Foto AUF

Cagliari, solito poker di convocati dall’Uruguay

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Con la sosta per le nazionali in arrivo Walter Mazzarri avrà l’occasione di lavorare con la squadra per migliorare il suo Cagliari. Il tecnico rossoblù, però, dovrà ancora fare a meno dei suoi quattro uruguaiani del gruppo di Oscar Washington Tabarez.

La Celeste
Il Maestro ed ex allenatore del Cagliari, ora selezionatore della Celeste, ha infatti convocato Diego Godín, Martín Caceres, Nahitan Nández e Gastón Pereiro per le prossime sfide. Due gare, entrambe valide per le qualificazioni alla Coppa del Mondo, che vedranno l’Uruguay di fronte all’Argentina e alla Bolivia. Due partite decisive per ottenere il pass per Qatar 2022, la prima contro l’Albiceleste nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 novembre e la seconda a La Paz conto la Bolivia martedì 16 novembre. La buona notizia per il Cagliari è, che rispetto alle precedenti occasioni, saranno soltanto due i match disputati dai quattro uruguaiani, con l’ultimo che sarà cinque giorni prima della sfida di domenica 21 contro il Sassuolo. La cattiva notizia è che la gara contro la Bolivia lascerà probabilmente strascichi non da poco considerato che verrà giocata in altura, a ben 3.600 metri sul livello del mare.

Gli altri
Oltre i quattro uruguagi, anche Razvan Marin è stato inserito nell’elenco dei convocati del ct della Romania Radoi, mentre non partirà per il Senegal Keita Baldé, dopo l’ascesso retro tonsillare che lo ha colpito nei giorni scorsi. Conferma, infine, anche per Andrea Carboni e Raoul Bellanova nell’elenco stilato da Paolo Nicolato, ct dell’Italia Under 21.

La Redazione

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti