Cagliari, tegola Nainggolan: fuori a Parma?

Il Cagliari si prepara alla trasferta del Tardini contro il Parma con alcuni dubbi di formazione per Maran, fra Ceppitelli che prosegue l’allenamento differenziato e il nodo regista da sciogliere.

Un fulmine a ciel sereno potrebbe però costringere il tecnico rossoblù a rinunciare a Radja Nainggolan, con il belga alle prese con un problema muscolare che lo terrebbe fuori dalla gara contro i ducali. Dopo Cragno e Pavoletti la sfortuna continua a perseguitare il Cagliari, Maran è alle prese con un momento delicato a seguito delle due sconfitte casalinghe contro Brescia e Inter e invertire la rotta sia sul piano del gioco che dei risultati diventa obbligatorio già da domenica. Il tecnico trentino dovrà probabilmente però fare a meno di un altro elemento della spina dorsale della squadra e l’infortunio del Ninja, se da un lato toglie un dubbio, dall’altro chiuderebbe ogni possibilità di vederlo a Parma in posizione più avanzata come provato negli ultimi giorni. E non solo, perché esiste la possibilità che il centrocampista rossoblù possa saltare anche altre partite, ipotesi che si affaccia pericolosamente ad Asseminello, ma nei prossimi giorni si dovrebbe sapere qualcosa di più: probabile uno stop di circa un mese, forse fino alla prossima sosta per gli impegni delle nazionali.

Il Cagliari affronta dunque il primo bivio della stagione con l’ennesimo problema di formazione, forse il peggiore in questo momento: toccherà a Maran trasformare la necessità in virtù, mettere gli alibi nel cassetto e trovare la quadra per invertire la rotta. Con la panchina forse non più salda come un tempo, gli infortuni potrebbero passare da giustificazione a colpa e questo ciclo di partite prima della sosta di ottobre diventerebbe decisivo per le scelte di Giulini. Anche per questo motivo, domenica servirà un grande Cagliari per ripartire al meglio nella stagione del centenario che, allo stato attuale, non è certo iniziata nel migliore dei modi.

Francesco Aresu

Sponsorizzati