Il Cagliari mata il Toro all’Arena: 4-2 show per Zenga

Il Cagliari torna dopo oltre tre mesi a giocare in una vuota Sardegna Arena; i ragazzi di Walter Zenga affronteranno il Torino di Moreno Longo.

segui la diretta testuale della gara con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

Restate su Centotrentuno per il live sul Facebook per i commenti, le pagelle e le interviste dalla Sardegna Arena.

FISCHIO FINALE: è 4-2 per il Cagliari

Il Cagliari non vinceva due gare di fila dalla doppietta con Atalanta e Fiorentina di novembre

94′  – Ci prova il Torino da situazione di calcio d’angolo: fuorigioco granata.

92′ –  La prova a gestire il Cagliari giocando con l’orologio, squadre molto stanche e poco precise in questo finale

91′ – Dalla bandierina il Cagliari prova a tenerla tra i piedi ma sbaglia Nandez.

Saranno cinque i minuti di recupero

89′ – Calcio d’angolo Torino: palla fuori ad Ansaldi che liscia. Niente di fatto

88′ – Brivido Cagliari, cross del Toro che attraversa tutta l’area di rigore con i difensori rossoblù che si guardano. Per fortuna del Cagliari nessuno tra i granata è pronto a chiudere in gol

Ottimo esordio dal primo minuto per Carboni che con le assenze di Klavan e Pisacane ha dimostrato di potersi giocare alla grande le sue carte anche in Serie A dopo l’ottima stagione in Primavera 1

86′ – Doppio cambio per Zenga: esce Carboni ed entra Cacciatore, fuori anche Joao Pedro per Ragatzu

86′ – Ci prova Joao da lontano: facile per Sirigu

Torino ora tutto in avanti, Cagliari un po’ stanco che prova ad amministrare il vantaggio

82′ – Punizione dal limite per il Torino con Verdi che sbatte però sulla traversa rossoblù.

81′ – Espulso il direttore rossoblù Carli per le proteste sull’ammonizione a Carboni

80′ – Prova il Jolly Longo, dentro Millico e fuori Berenguer

80′ – Ammonito Carboni per un intervento al limite dell’area di rigore

78′ – Sempre attivo Ansaldi ma ora su di lui c’è Nandez: calcio d’angolo per il Toro. Sugli sviluppi palla che arriva facile tra le mani di Cragno

76′ – PALO DI VERDI. Ma occasione di gioco fermata per netto fuorigioco.

76′ Fallo su Belotti a meta campo. Ammonito Cigarini.

74′ – Doppio cambio Torino: fuori Aina per Singo e Rincon per Lukic.

Nel frattempo cooling break della ripresa per le due squadre

Sono 17 ora i gol per Joao Pedro in questa Serie A. Bomber stagionale dei rossoblù. Sono 41 i gol in Serie A per Joao come Muzzi. Ora il brasiliano è a -3 da Suazo e -4 Oliveira.

69′ – Non sbaglia contro Sirigu Joao Pedro che nel momento più complicato dei rossoblù fa 4-2 e toglie qualche fantasma dalla testa di Zenga. Ora è 4-2.

69′ – GOOOOOOOOL CAGLIARI

68′ – Pellegrini entra in area si gira e Nkoulou lo mette giù. RIGORE CAGLIARI.

66′ – Fuori Lykogiannis e dentro Pellegrini per Zenga

65′ – Direttamente da calcio d’angolo, servito da Verdi, Belotti fa 3-2 al volo. Gran bel gol ma il Gallo lasciato troppo solo.

65′ – GOL TORINO!

65′ – Ansaldi sta provando a cambiare la partita. Cross nel mezzo, deviato e angolo.

62′ – Occasione per Rog! Dopo un’azione di Nandez che arriva al cross la deviazione di Sirigu finisce al limite sui piedi del croato che però spara alto.

Cross di Ansaldi, subito in palla l’argentino appena entrato, sponda di Ola Aina e Bremer a due passi da Cragno fa 3-1

60′ – GOL TORINO!

58′ –  Primi cambi Torino: Verdi sostituisce Edere e Ansaldi per De Silvestri. Nel Cagliari fuori Mattiello per Ionita e Cigarini per Nainggolan.

56′ – Ci prova Edera da lontano, attento Cragno che para in due tempi.

Con la marcatura di oggi Giovanni Simeone diventa l’unico giocatore nato dopo l’1 gennaio 1995 a vantare già più di 40 gol in Serie A (41 per lui in totale). Dato Opta

52′ – Ancora un’ottima chiusura per Carboni su Edera. Una buona prova fin qui per il 2001 di Tonara.

49′ – Non poteva iniziare nel migliore dei modi il secondo tempo per i rossoblù. Torino sulle gambe che prova a reagire più di orgoglio che altro.

Sono così 6 le marcature di Nainggolan da fuori area in stagione. Record in questa Serie A, nessuno fa come il Ninja.

47′ – Radja Nainggolan fa tre con uno dei suoi gol: tiro da fuori area che bacia il palo, deviato, e finisce alle spalle di Sirigu.

47′ – GOOOOOOL CAGLIARI

46′ – Si riparte, il Cagliari inizia il secondo tempo palla al piede.

Simeone a fine primo tempo: “Zenga mi sta trasmettendo tranquillità e mi sta facendo vedere dove devo migliorare. Sono contento perché sto facendo bene. Risultato? Non dobbiamo difendere ma continuare a lavorare perché manca tanto

Premiate fin qui le scelte di Walter Zenga che ha rinunciato al regista Cigarini e ha scelto due difensori giovanissimi come Carboni (2001) e Walukiewicz  (2000). Anomala posizione per Joao Pedro, quasi da regista. Bene Simeone che ha fatto tre gol su tre gare, benissimo Nainggolan nonostante il recente infortunio.

Finisce il primo tempo alla Sardegna Arena: 2-0 Cagliari grazie alle reti Simeone e Nandez.

45 + 4′ – Edera non arriva su un bel traversone dalla sinistra. Brivido per la difesa rossoblù.

45 + 2′ – Corner per i granata. Dopo una bella azione del Cagliari conclusa con un cross non efficiente di Lykogiannis i granata ripartono e trovano il calcio d’angolo. Sugli sviluppi palla esterna a Meite che tira largamente fuori.

45′ – Saranno sei i minuti di recupero di questa prima frazione.

44′ –  Niente rigore, al monitor il tocco del difensore granata è risultato chiaramente sulla spalla.

Cross di Nandez con Nkoulou che devia il traversone con la parte esterna del braccio. Si rivede la situazione di gioco al VAR.

42′ – RIGORE PER IL CAGLIARI

Niente di fatto per i rossoblù che da fermo fino ad ora, nonostante l’arrivo di Gianni Vio, hanno faticato a rendersi pericolosi

40′ – Sventagliata precisa di Nainggolan, il Torino chiude bene su Lykogiannis ma sarà calcio d’angolo per i sardi

37′ – Grande parata di Cragno su Belotti lanciato a rete. Bravissimo il portiere dei rossoblù a restare in piedi fino all’ultimo. Primo vero brivido per la squadra di Zenga.

Rientra il numero 10 ma resta un po’ claudicante nella corsa.

35′ – Resta a terra Joao Pedro. Il brasiliano è caduto male e si tocca l’adduttore. Medici in campo.

34′ – Il Torino prova ad avere un moto di orgoglio ma non riesce a rendersi pericoloso. Ottima la prova di Walukiewicz palla al piede in uscita.

31′ – Cagliari ora in gestione che prova a fare la partita con un Torino che ha subito mentalmente l’ottimo inizio rossoblù.

cooling break per le due squadre visto il tanto caldo alla Sardegna Arena.

26′ – Ottimo inizio di Carboni, anticipi di testa e chiusure puntuali. Per ora il 2001 non sembra patire l’ansia da esordio da titolare.

25′ – Brivido Torino. Punizione laterale per i granata con Cragno che non trattiene. Poi la squadra di Longo chiede un rigore per un intervento scomposto di Simeone ma si prosegue.

24′ – Primo squillo di Nainggolan. Palla sulla trequarti e il Ninja non ci pensa due volte. Tiro in porta un po’ strozzato però che termina sul fondo.

Uno-due micidiale per il Cagliari con il Torino che ora, un po’ sulle gambe, prova a farsi vedere dalle parti di Cragno.

20′ – Posizione anomala per Joao Pedro che agisce quasi da regista in fase di possesso.

18′ – Il Var rivede la posizione di Simeone e convalida la rete rossoblù. Si tratta della terza marcatura per il Cholito in questa ripresa. Tre su tre fin qui.

17′ – GOOOOOOOL CAGLIARI

17′ – Gol annullato al Cagliari. Ripartenza Cagliari con Lykogiannis che serve in mezzo Simeone, il Cholito tutto solo non sbaglia e fa 2-0 ma la rete viene annullata per fuorigioco.

Per il numero 18 uruguaiano sono così due gol in Serie A, curiosamente sempre al Toro. All’andata e ora al ritorno.

12′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo la difesa del Torino respinge al limite dove arriva Nandez che al volo spedisce il pallone all’angolino basso dove non può nulla Sirigu.

12′ – GOOOOOOOL CAGLIARI!

11′ – Primo corner per il Cagliari. Contropiede rossoblù: cross di Simeone per Nainggolan deviato in calcio d’angolo.

10′ – Cagliari che lascia spazio al Torino in fase di costruzione dal basso per fare poi densità nella propria meta campo.

8′ – Granata che provano a fare la gara con l’intensità, Cagliari che si affida alle ripartenze. Specie con un insolito Walukiewicz  ad agire quasi da play.

5′ – Break di Walukiewicz che fa 40 metri palla al piede e poi serve Joao Pedro che dal limite sfiora il palo con un bel tiro a mezza altezza.

3′ – Equilibrio a livello tattico tra le due squadre. Entrambe con il modulo a tre in difesa. Più un 3-5-2 per il Cagliari, con Nainggolan che si alza in fase di possesso e 3-4-1-2 puro per Longo.

1′ – Parte forte la squadra granata. Mattiello mette giù Meité. Punizione laterale dai 25 metri. Prova il tacco in girata sugli sviluppi De Silvestri ma palla che termina alta.

19.30 – Partiti! Fischio d’inizio per Cagliari-Torino. Sardi in rossoblù e piemontesi in maglia bianca. Saranno gli ospiti a gestire la prima palla.

19:16 – Dopo l’esordio contro la Spal (3 minuti nel finale) prima da titolare per Carboni. Il classe 2001 di Tonara ha la grande occasione viste le assenze di Klavan e Pisacane al centro della difesa.

19:13 – Interessante la sfida nella sfida del match tra due bomber ritrovati dopo il lockdown: Giovanni Simeone, che ha segnato due reti nelle prime due gare con Verona e Spal, e Andrea Belotti, a segno nell’ultima con l’Udinese.

Immagine di una Sardegna Arena vuota
Sardegna Arena vestita con i quattro mori per la prima post Covid-19 del Cagliari

19:00 – C’è curiosità per vedere dove si posizionerà Radja Nainggolan: regista o trequartista in un 3-4-1-2?

18:54 – Moreno Longo vira sul 3-4-1-2 dopo che nelle ultime uscite aveva optato per un 4-4-2: per il Torino oggi manca Zaza e sarà Belotti l’unica punta.

LE FORMAZIONI

Cagliari: Cragno, Walukiewicz, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis, Rog, Nainggolan, Nandez, Mattiello,  Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Olsen, Rafael, Boccia, Cacciatore, Pellegrini, Cigarini, Ionita, Ladinetti, Lombardi, Ragatzu, Gagliano, Paloschi.

Torino: Sirigu, Izzo, N’Koulou, Bremer, De Silvestri, Rincón, Meité, Ola Aina, Edera, Belotti, Berenguer

18:21 – Vi ricordiamo che al termine della gara è prevista come sempre la nostra diretta (Facebook e Youtube) per tutti i commenti; partecipate e dite la vostra!

18:15 – Due assenze dell’ultimo minuto per Walter Zenga che deve rinunciare a Ragnar Klavan per un affaticamento muscolare  e Birsa, in permesso per gravi motivi personali: l’Uomo Ragno recupera però Radja Nainggolan, vediamo se verrà inserito dal 1′ o a partita in corso. QUI L’ELENCO DEI CONVOCATI

18:12 – Curva con tante bandierine e un bandierone della Sardegna per fare un po’ di colore a una Sardegna Arena senza il suo pubblico.

18:10 – Amici di www.centotrentuno.com buonasera e benvenuti a Cagliari-Torino: stiamo per raccontarvi la sfida valida per la giornata numero 28 della Serie A.

 

avatar
500