agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-nainggolan-centotrentuno-sanna

Cagliari, un punto ti è costato oltre 3 milioni

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il conteggio è di quelli semplici, ma rimarca ancora una volta come la stagione del Cagliari sia inferiore alle aspettative.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

L’analisi effettuata da Kickest ha preso in esame il monte ingaggi netto delle squadre della Serie A rapportandolo ai punti in classifica: lo studio ha piazzato il Cagliari in questa graduatoria (una sorta di qualità/prezzo) al secondo posto alle spalle della Juventus, la squadra col monte ingaggi più alto e che fisiologicamente sta in alto in classifica. Ogni singolo punto dei bianconeri è costato 5,24 milioni di euro, cifra inarrivabile per le altre società del massimo campionato italiano, considerato anche il salario monstre di Cristiano Ronaldo.

Al secondo posto c’è proprio la società rossoblù fresca di cambio in panchina con Semplici cha ha sostituito Di Francesco: per i sardi un singolo punto è stato conquistato con oltre 3 milioni di euro (oltre 46 milioni di monte ingaggi frutto di ingaggi importanti come quelli di Diego Godin e Radja Nainggolan rapportato ai soli 15 punti in classifica): un dato altissimo se consideriamo che società dal monte ingaggi più alto come Inter e Napoli stanno quota 3 milioni e un’altra delusa come il Torino (una cinquantina di milioni il tetto stimato a inizio anno) si mantenga a 2,55 (come la Roma). Il rapporto condanna anche il Parma (2,43), mentre premia società virtuose come Sassuolo (1,00), Atalanta (0,99), Spezia (0,92) e soprattutto Verona (0,72). Un dato quello stimato per il Cagliari che è da prendere con le molle per vari altri tecnicismi (per esempio bonus e altre situazioni riguardanti agli ingaggi), ma che comunque allarma: riuscirà Semplici a migliorare questo rapporto?

Matteo Porcu

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti