agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari, Vicario: “Abbiamo saputo soffrire, noi portieri come una famiglia”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Anche oggi uno dei migliori in campo in Coppa Italia: Guglielmo Vicario ha parlato nel dopo partita di Cagliari-Hellas Verona commentando la partita dei rossoblù.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

“Una partita molto combattuta da entrambe le squadre: una partita vissuta con grande agonismo, di quelle che ti riempiono il cuore. Abbiamo saputo soffrire quando c’era da soffrire, poi siamo usciti grazie al gruppo: sono molto contento per me e per i miei compagni. La più bella parata? Quella sul colpo di testa di DI Carmine, ma l’importante era passare il turno. Sono molto contento. Già da domani penseremo allo Spezia, sta giocando un bel calcio e ci faremo trovare pronti. Il gruppo portieri è molto affiatato, anche con mister Orlandoni c’è grande empatia: chiunque giochi è come se scendi in campo personalmente. Abbiamo una grande forza e ce la portiamo in casa, quando c’è da lavorare si lavora ma senza far mancare il sorriso. Siamo una bella famiglia, per me è un grande piacere e un orgoglio fare parte di questa squadra e di tutto il Cagliari. La morte di Maradone ci ha shockato, è stato il più grande di tutti: continuerà a giocare anche lassù”

La Redazione

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti