Cagliari, è martedì il Birsa-day?

Sempre più vicino lo sbarco in Sardegna del trequartista sloveno, ma resta difficile la chiusura in giornata.

Ormai è il segreto di Pulcinella. Valter Birsa e il Cagliari sono promessi sposi, ormai da qualche giorno. Manca però ancora l’ufficialità, anche se dall’entourage dello sloveno filtra ottimismo. Le parti continuano a lavorare e a limare i dettagli (accordo triennale col calciatore che si trasferisce a titolo definitivo per 1 milione di euro), ma non ci dovrebbero più essere dubbi.

Birsa sarà il sostituto di Castro, con cui ha condiviso l’esperienza con la maglia del Chievo Verona, entrambi allenati da Maran. Inutile sottolineare quanto sia “pesante” l’opinione del tecnico trentino, intenzionato ad avere nuovamente alle sue dipendenze il trequartista ex Milan. Anche per questo è fondamentale la chiusura repentina dell’affare: difficile però, stando a quanto filtra da ambienti vicini al trentaduenne sloveno, che l’ufficialità arrivi in giornata. Sarà quindi già martedì il Birsa-day? Il Cagliari spera di averlo quanto prima al lavoro ad Asseminello e quindi disponibile per i prossimi impegni contro Atalanta e Empoli alla Sardegna Arena.

Francesco Aresu

IL FOCUS | Cosa può dare Birsa al Cagliari?