Joao Pedro in Cagliari-Sassuolo

Calendari Serie A, sarà subito Sassuolo-Cagliari

È stato presentato il calendario della Serie A TIM 2020/2021: per la prima volta il lancio è stato unicamente digital per ovvi motivi.

Il Cagliari di Eusebio Di Francesco inizierà il suo cammino da una sua ex squadra: si andrà infatti in trasferta a Reggio Emilia il 20 settembre contro il Sassuolo, successivamente subito una big con la Lazio che arriverà alla Sardegna Arena la settimana successiva. Il 4 ottobre viaggio a Bergamo al Gewiss Stadium contro l’Atalanta prima della pausa nazionali e poi sarà doppia trasferta col Torino del neo tecnico Marco Giampaolo il 18 ottobre. La settimana successiva si torna nell’isola per affrontare la neo-promossa Crotone, poi a Bologna e l’8 novembre contro la Sampdoria prima della nuova sosta. Si riprende il 22 novembre allo Juventus Stadium e poi si sfiderà un’altra bianconera, il neo promosso Spezia.

Dicembre di fuoco che si apre a Verona, seguita dall’Inter in casa e l’infrasettimanale di Parma. Il 20 dicembre Cagliari-Udinese e dopo tre giorni viaggio all’Olimpico contro la Roma: breve sosta natalizia e nel 2021 si parte il 3 gennaio con la sempre sentita sfida al Napoli. Il tradizione match dell’Epifania sarà tra le mura amiche contro le Streghe del Benevento, poi di nuovo in campo il 10 gennaio a Firenze. Chiusura del girone d’andata con Cagliari-Milan e sotto la Lanterna contro il Genoa il 24 gennaio. Saranno sei i turni infrasettimanale, mentre tre le pause per le nazionali (ottobre, novembre e marzo). La Serie A si chiuderà il 23 maggio con Inter, Atalanta e Spezia che hanno chiesto il rinvio della prima giornata visto il prolungarsi della loro passata stagione; sarà quindi il debutto stagionale per la Lazio la partita col Cagliari.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Albe
Albe
03/09/2020 09:24

Beh come inizio non c‘é male, due (presunte) dirette concorrenti e due teste di serie, vedremo se il Cagliari avrà le palle , e se sì ci divertiremo.

ivano spiga
ivano spiga
02/09/2020 12:31

La lazio come seconda…ho già che capito che dovrò farmi il sangue amaro da subito in questo campionato. Me la sono legata al dito in eterno con loro.

Albe
Albe
In risposta a  ivano spiga
03/09/2020 09:26

Sono anni che ci fanno lo scherzo negli ultimi minuti, spero che sia la volta buona per noi