Max Canzi in conferenza stampa

Canzi: “Bravi a sconfiggere un avversario di valore”

Al termine della prima vittoria in casa è un Max Canzi visibilmente soddisfatto quello che arriva in sala stampa dopo Olbia-Juventus U23 terminata 2-1. Anche se il tecnico ribadisce: “non mi esalto dopo una vittoria, non mi abbatto dopo 3 sconfitte. Il campionato è lungo, siamo ancora in una fase di costruzione. C’è da essere contenti ma non da esaltarsi”.

La squadra è sembrata proseguire sulla strada tracciata a Como: “Dopo l’ultima trasferta ho chiesto continuità ai ragazzi. Abbiamo affrontato una squadra molto diversa oggi. La Juve hai grande qualità tecniche che sono superiori a tutti in C ma ha dei «difetti» di gioventù che noi conosciamo bene”.

Dopo il pareggio di Rafia sono riaffiorati vecchi timori? “Abbiamo avuto varie occasioni prima e dopo il pari. Come mole di gioco ci sono stati superiori ma non come occasioni create, non ricordo parate di Tornaghi. Li abbiamo aspettati, abbiamo chiuso gli spazi e cercato di limitare le loro qualità, a volte riuscendoci bene a volte meno. Ma nel complesso siamo stati bravi, considerato il valore dell’avversario”.

Parola anche a King Udoh che si sblocca in campionato e chiude la partita con il secondo gol, dopo quello di Pennington.

“Era ora! – esordisce l’attaccante di Reggio Emilia Contro un grande avversario, oggi abbiamo fatto un’ottima partita. Siamo stati bravi a giocare in maniera compatta e a costruire e a sfruttare le occasioni da golMercoledì abbiamo fatto bene e in questi giorni ci siamo parlati dentro lo spogliatoio perché era importante dare seguito a quella prestazione. Ci siamo riusciti, ma la testa adesso è già alla partita con l’Albinoleffe. Dovremo andare a battagliare con il coltello tra i denti, senza paura ma soprattutto senza accontentarci“.

Con Ragatzu sembra esserci una buona alchimia: “Stiamo parlando di un giocatore di un’altra categoria, con lui mi trovo molto bene. Con le sue giocate, riesce a esaltare qualsiasi compagno di reparto“.

 

TAG:  Serie C
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti