Canzi: “Bravi a saper soffrire”

Il tecnico della Primavera Max Canzi ha commentato così la vittoria del suo Cagliari contro il Napoli.

“Abbiamo avuto tre occasioni pulite nel primo tempo. Una partita molto accorta e attenta contro una squadra che si giocava tanto, una squadra che ha molti meno punti rispetto a quelli che merita, che anche oggi ha dimostrato di saper giocare a calcio. Oggi noi siamo stati molto bravi a saper soffrire e a essere ordinati, l’abbiamo preparata così. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata al di là di quella che è la classifica che per il Napoli è bugiarda”.

“Siamo navigando a vista partita per partita. Il nostro obiettivo dichiarato è la salvezza e continuerà ad essere quello fino a quando non lo raggiungiamo. Ci tengo a precisare che come è uscito Kanyamuna abbiamo giocato con dieci ragazzi sardi in campo. Non è una cosa rara ma unica nel panorama italiano. Ci tengo a sottolinearlo perché siamo molto fieri di questo. I ragazzi dovranno continuare a lavorare ma io sono comunque molto fiero di loro”.

dall’inviato Fabio Tarantino

Sponsorizzati