Canzi: “Primato? Facciamo un passo alla volta”

Il tecnico della Primavera Max Canzi ha commentato così dopo la vittoria sul Torino.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita molto tattica,avevo battezzato scherzosamente con i ragazzi che questa sarebbe stata la giornata mondiale della pazienza. Sapevamo che ci avrebbero aspettato , poi abbiamo trovato la soluzione e poi ci siamo complicati la vita: sotto questo aspetto dobbiamo crescere ancora molto”. 

“Continuiamo a pensare partita dopo partita, raggiunto l’obiettivo primario che era quello della salvezza ora abbiamo l’obiettivo dei playoff. Mi piace pensare come sempre a un passo alla volta. L’ingresso di Contini per un centrocampista? Se si lotta per salvarsi il singolo punto può essere importante, ma è chiaro che quando sei in lotta per le posizione di vertici i tre punti fanno la differenza e vanno fatte scelte diverse. Abbiamo cambiato modulo e questo penso li abbia messi in difficoltà”. 

Sui singoli: “Carboni? Andrea è un giocatore che per caratteristiche fisiche e umane non cambierei per nessuno al mondo. Detto questo ci sono diversi giocatori nel suo ruolo che hanno fatto la trafila nelle nazionali giovanili e la concorrenza è tanta: ci sta questa cosa, noi ce lo teniamo stretto. Mas? Maciej al di là del gol ci dà delle soluzioni che prima non avevamo per caratteristiche”. 

Matteo Porcu 

TAG:  Primavera 1
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti