agenzia-garau-centotrentuno
canu-carbonia

Carbonia, Canu: “Abbiamo limiti tecnici, ma ci stiamo guardando intorno”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Dopo il derby ad Arzachena, a parlare in casa Carbonia è stato il presidente del club minerario Stefano Canu: ecco il suo commento alla gara persa di misura al Pirina.

La partita
“Penso sia stata una partita disturbata anche dal vento: il palleggio dell’Arzachena nel primo tempo, che ricordiamo è una squadra costruita per fare bene in questo campionato, è stato superiore e noi abbiamo fatto una partita guardinga. Quando ci sono partite così equilibrate spesso decidono gli episodi, gli errori dei portieri capitano ma mi sono lamentato civilmente con  il direttore di gara perché gli episodi diciamo che non ci girano a favore. Faccio riferimento al rigore nel primo minuto e anche quello nel finale, però gli errori li commettono tutti, anche noi. Nel secondo tempo siamo andati meglio, poi non dimentichiamo la parata di Ruzittu in mischia. Siamo dispiaciuti e ci fa male, ma abbiamo giocato alla pari con una squadra costruita per stare al vertice con le nostre armi e i nostri difetti, come quello di non buttarla dentro. Qualche episodio poi ci gira contro, come quelle arbitrali di oggi”.

Il mercato
“Sicuramente la squadra gioca, ci crede e gioca, ma abbiamo dei limiti tecnici: probabilmente la qualità va migliorata in qualche reparto, non faremo le cose di fretta ma ci stiamo guardando intorno. Stiamo valutando dei profili e prima che chiuda il mercato speriamo di dare al mister una squadra con qualità migliore”. 

La Redazione

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti