Marco Mariotti, mister del Carbonia

Carbonia, Mariotti: “Dobbiamo capire chi siamo”

Una sconfitta che brucia quella casalinga con il Savoia: Marco Mariotti ha commentato così la partita del Carbonia che ha visto uscire dal campo i suoi senza punti.

“Io mi assumo le mie responsabilità, sono io l’allenatore. Avevamo davanti una grande squadra, ma noi dobbiamo ancora capire chi siamo. Abbiamo disputato una buona prima mezzora, poi ci siamo smarriti. Il Savoia ha tanti ottimi giocatori per questa categoria. Non gli interessa tanto il gioco ma il risultato. Gli faccio ancora una volta i miei complimenti per la vittoria. Espulsione? Ero arrabbiato con i miei ragazzi. Questo non è il calcio dei giovani, non è che si toccano urli e si ferma il gioco. In questa categoria ci sono dei giocatori che scendono in campo per guadagnarsi lo stipendio e sostenere le proprie famiglie. Noi, ripeto, dobbiamo capire chi siamo. Nella prima mezzora abbiamo tenuto il pallino del gioco, abbiamo avuto delle occasioni, ma non ci possiamo perdere in questo modo. Nel secondo tempo abbiamo fatto ciò che potevamo contro una grande formazione. Magari questo schiaffo ci aiuterà a crescere”.

dall’inviato Alessio Caria

TAG:  Serie D
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
france
france
28/10/2020 11:48

il Carbonia è una bella realtà fatta di molti giovani con alcuni calciatori di categoria superiore ( Piredda, Bagaglaini, Russu), oltre ad un allenatore di esperienza conprovata … ..una sconfitta con la prima della classe ci stà , visto le loro ambizioni, credo che il Carbonia possa fare un bel campionato di centro classifica levandosi delle soddisfazioni….