agenzia-garau-centotrentuno
gjuci-carbonia-insiemeformia-centotrentuno-murru

Carbonia-Real Monterotondo Scalo 1-1: pari che non serve a nessuno nello scontro salvezza

Carbonia
Monterotondo Scalo
1
1
94'

41' Pasqui (RM); 44' Gjuci (CAR)

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Cruciale scontro salvezza per il Carbonia che ospita a Sant’Anna Arresi il Real Monterotondo Scalo di mister Paris.

la cronaca del match

a cura dell’inviato Matteo Cardia

FINALI DEL 13° TURNO DEL GIRONE G

Aprilia – Arzachena 0-1 (59′ Bonacquisti)
Carbonia – Real Monterotondo Scalo 1-1 [41′ Pasqui (RM), 44′ rig. Gjuci (C)]
Insieme Formia – Cynthialbalonga 1-1 [52′ Carbone (IF), 92′ Roberti (C)]
Atletico Uri – Cassino 2-1 [14′ Bernardini (C); 24′ aut. Picascia (AU), 26′ Altolaguirre (AU)]
Gladiator – Nuova Florida rinviata
Latte Dolce – Ostiamare 0-1 (50 Lorusso)
 Lanusei – Giugliano 1-2 [2′ e 49′ rig. Cerone (G), 17′ Macrì (L)]
Afragolese-Torres rinviata
Vis Artena-Muravera rinviata

94′ – FINISCE LA PARTITA! 1-1 TRA CARBONIA E REAL MONTEROTONDO SCALO

93′ – In campo va Bigotti.

92′ -🟥 DOPPIA ESPULSIONE! Idrissi reagisce a un fallo di Zembrini e l’arbitro estrae il rosso. Rosso anche nelle fila del Monterotondo, doppio giallo per Esposito!

89′ – Punizione guadagnata sulla destra dal Carbonia. Palla messa in mezzo da Murgia ma l’arbitro fischia fallo in attacco.

86′ – Cambio per il Monterotondo: fuori Tilli, dentro Zambrini

84′ – OCCASIONISSIMA CARBONIA! Palla per Gjuci in profondità, Proietti esce ma tocca e basta, arriva Russu ma il pallone leggermente deviato finisce fuori di pochissimo.

79′ – Nuovo calcio d’angolo per i laziali sull’out destro del campo. La palla attraversa l’area, Baldassi raccoglie e prova. Palla alta.

77′ – Gli ospiti guadagnano nuovamente campo sulla destra. La porta di Idrissi però per ora non corre reali pericoli.

76′ – Sostituzione per il Carbonia. Fuori Curreli, dentro Porcheddu

76′ – I minerari provano a ripartire ma Curreli commette fallo. Punizione per gli ospiti da circa 35 metri

75′ – Calcio d’angolo per il Real, la difesa del Carbonia però respinge.

73′ – Cambio per il Carbonia: fuori un dolorante Dore, dentro Camara.

72′ – Troppa fretta caratterizza le azioni di entrambe le squadre. Dopo un primo tempo con qualche emozione in più è il nervosismo a farla da padrone.

69′ – Punizione conquistata da Gjuci poco oltre la metà campo. Batte Murgia, cercando proprio la punta ma il capocannoniere dei minerari non ci arriva.

68′ – Non accade nulla però sulla battuta del calcio piazzato.

67′ – Giallo per Porru e calcio di punizione da inizio trequarti per il Real.

65′ – Calcio d’angolo guadagnato dal Carbonia sulla destra.

63′ – Comincia a piovere a dirotto su Sant’Anna Arresi

60′ – Miracolo di Idris su un tiro deviato di Tilli. Colpo di reni e palla in corner.

59′ – Calcio d’angolo guadagnato dagli ospiti. Idrissi però prima respinge, poi subisce fallo.

59′ – Monterotondo che prova a sfondare sulla destra dopo qualche minuto di pressione mineraria.

56′ – Nuovo calcio d’angolo per la squadra di Suazo dalla sinistra.

54′ – 🔄 Nuovo cambio per Paris: fuori Capuano, dentro Baldassi.

54′ – Uscita provvidenziale di Proietti su un cross di Curreli per Gjuci.

53′ – Giallo per Serra, a causa di un battibecco con un avversario.

52′ – Tanti contatti e nervosismo che sale in campo. Le squadre in questo inizio ripresa sono meno precise.

49′ – 🔄 Cambio per il Real: fuori La Rosa, va in campo Calisto.

49′ – Ci riprova il Carbonia: Gjuci prova a scaricare il destro verso la porta, palla respinta che va in corner. Dall’angolo però non nasce nulla.

48′ – Palla in profondità per Gjuci, Proietti però esce dalla sua area e riesce a rilanciare la palla nella metà campo mineraria.

46′ – Subito nervi tesi in campo e proteste dalla panchina laziale per un contratto tra Gjuci e Carosi. L’arbitro però lascia giocare.

SI RIPARTE

15:30 – Le squadre tornano in campo. Primo cambio per il Monterotondo: dentro Mattei, fuori Sansotta.

15:30 – Nel frattempo aggiornamento da Aprilia, dove gioca l’Arzachena di Mister Nappi. La partita si gioca sotto una abbondante pioggia ed è equilibrata: il risultato è fermo sullo 0-0

15:28 – Partita difficile per gli uomini di Suazo soprattutto nella fase centrale della gara. Dopo un inizio in cui le squadre si sono affrontate a viso aperto, il Real Monterotondo Scalo ha preso campo e fatto bene anche in fase di non possesso, trovando poi il gol su calcio d’angolo. Il Carbonia però ha avuto il merito di reagire e trovare il rigore con il migliore in campo i sulcitani, Russu. Bravo poi Gjuci ad essere freddo dal dischetto.

47′ – ⏱️Selvatici fischia la fine del primo tempo, è 1-1 a Sant’Anna Arresi all’intervallo.

46′ – Si continua a giocare, nonostante il cronometro sia andato oltre il 45′. Il Real prova a reagire dopo il colpo subito e guadagna un nuovo calcio d’angolo. Stavolta però Idrissi riesce a far sua la sfera.

44′ – ⚽ GJUCI NON SBAGLIA! 1-1

Lancio di Murgia per Russu in profondità, La Rosa lo travolge ed è rigore per Selvatici. Giallo per il difensore!

43′ – RIGORE PER IL CARBONIA!

Sul calcio d’angolo guadagnato batte Ricucci, svetta Pasqui, Idrissi risponde d’istinto una prima volta ma la palla finisce nuovamente sul giocatore del Real che insacca!

41′ –   VANTAGGIO REAL, HA SEGNATO PASQUI!

41′ -🟨 Nuovo calcio d’angolo per gli ospiti, però prima l’arbitro ammonisce Murgia per un contatto precedente a centrocampo.

40′ – Ancora provvidenziale Idrissi! Tilli supera con un doppio passo Ganzerli, l’attaccante tira forte ma il portiere respinge!

38′ – La squadra di Suazo sta facendo meglio in questo frangente di gara. Ancora Curreli sulla sinistra mette un bel pallone in mezzo, Gjuci però non controlla e la palla si spegne sul fondo.

37′ – Ci prova Curreli! L’attaccante va direttamente in porta con il suo mancino, la palla prende velocità grazie al vento ma si abbassa troppo tardi.

36′ – Azione personale di Curreli: il numero 18 parte da metà campo, salta l’uomo ma viene steso pochi metri più avanti.

35′ – Partita sempre più dura. Doppio contatto, prima su Gjuci e poi su Serra. Sul secondo l’arbitro fischia il fallo ma non estrae nessun cartellino.

32′ – Il Carbonia guadagna due calci d’angolo di fila dalla sinistra, sul secondo però Suhs è pescato in fuorigioco.

31′ – Ancora un calcio d’angolo guadagnato sulla sinistra per il Real. Il Carbonia spazza, Murgia parte in contropiede e serve Russu che però provando a crearsi lo spazio per il tiro si complica troppo la vita.

30′ – i minerari si riaffacciano in avanti: comnbinazione tra Russu e Curreli sulla sinistra, l’attaccante mette al centro e sulla palla arriva Dore che di testa però manda sopra la traversa.

27′ – Partita  spigolosa. Il Carbonia ha difficoltà a trovare gli spazi giusti per costruire le proprie azioni offensive, vista soprattutto la pressione avversaria.

24′ – 🟨 Ammonito per proteste l’allenatore ospite Paris.

23′ – Rimane a terra per più di un istante Pasqui. Il giocatore poi è accompagnato fuori dal team sanitario laziale.

22′ – Gli ospiti spingono da qualche minuto. Nuovo calcio d’angolo guadagnato e battuto da Riccucci. La difesa del Carbonia però libera.

21′ – OCCASIONE REAL! Palla scodellata in mezzo, confusione in area, la sfera si alza, La Rosa ci prova con una zampata ma Idrissi con una parata spettacolare salva i suoi!

20′ – Ancora un’azione sul lato sinistro del campo dei laziali: Porru è costretto a spendere il giallo, punizione da posizione defilata sul lato sinistro dell’area.

18′ – Angolo battuto corto, Riccucci poi mette al centro ma la palla si spegne sul fondo perché troppo lunga per tutti.

17′ – Gioco fermo per qualche secondo. Poi il Monterotondo sviluppa l’azione andando da sinistra a destra e Russu è provvidenziale nel recupero e a mettere in calcio d’angolo bloccando Carosi.

14′ – Le squadre si alternano in fase offensiva. Dopo le due occasioni di inizio gara però mancano concretezza e freddezza nell’ultimo passaggio.

12′ – Gjuci respinge in fallo laterale il cross messo in mezzo dagli avversari.

12′ – Tilli si incunea sulla fascia sinistra e prova a sfondare. Porru però lo ferma con le cattive. Punizione per gli uomini di Paris

10′ – Carbonia ancora in avanti. Conquistato un calcio d’angolo sulla destra. Si lotta in area ma la difesa ospite riesce a liberare.

8′ – Punizione conquistata da Russu sulla sinistra. Batte Murgia, il pallone è interessant ma Proietti esce e respinge. Serra si avventa sul pallone dal limite ma spara altissimo.

5′ – Ci prova il Monterotondo con il 2004 Carosi: pallone lungo dal lato sinistro dell’area, pallone che finisce sul lato opposto e il giovane laziale prova con il sinistro a giro. Palla alta.

3′ – 🟨 Contatti in area mineraria, Capuano va a terra e protesta: l’attaccante però è ammonito per simulazione.

2′ – PERICOLOSO IL CARBONIA! Russu, imbeccato sulla sinistra prova il diagonale al volo che va fuori di un soffio!

1′ – Subito in avanti il Monterotondo in avanti con Tilli, l’attaccante entra in area ma Idrissi neutralizza.

PARTITI!

FORMAZIONI UFFICIALI:

Carbonia: Idrissi, Ganzerli, Suhs, Bellu, Porru; Russu, Dore, Serra; Murgia; Gjuci, Curreli. All. Suazo

Real Monterotondo Scalo: Proietti; Marino, La Rosa, Pasqui, Sansotta, Carosi, Esposito, Sansotti, Riccucci; Tilli, Capuano. All.Parisi.

Queste le formazioni di Aprilia e Arzachena, su cui vi daremo gli aggiornamenti in tempo reale

Aprilia-Arzachena

Aprilia: Salvati, De Crescenzo, Succi, Pollace, Falasca, Bernardini, Wilson Cruz, Njambe, Battisti, Santarelli, Mannucci. A disposizione: Zappalà, Rosania, Pezone, Milani, Ceka, Corelli, Palmieri, Bianchi, Piromalli. All. Galluzzo

Arzachena: Ruzittu, Spanu, Sosa, Bonu, Mancini, Manca, Bellotti, Bonacquisti, Pallecchi, Pinna, Sartor. A disposizione: Giappone, Piga, Kacorri, Loi, Porcu, Marinari, Rutigliano, Mannoni, Tacchini. All. Nappi

Arbitro: Di Loreto di Terni

Queste le partite odierne del Girone G e i live delle squadre sarde che potrete seguire:

Aprilia – Arzachena
Insieme Formia – Cynthialbalonga
Atletico Uri – Cassino
Gladiator – Nuova Florida rinviata
Latte Dolce – Ostiamare
Lanusei – Giugliano
Afragolese-Torres rinviata
Vis Artena-Muravera rinviata

14:08 – Il Real Monterotondo Scalo arriva a Sant’Anna Arresi con lo scalpo di altre due sarde, Uri e Muravera, squadre contro cui i laziali hanno ottenuto le prime due vittorie in stagione. La terza è ultima è arrivata invece contro l’Insieme Formia, diretta concorrente per la salvezza così come i minerari. Il protagonista della risalita in classifica – 11 punti +4 sul Carbonia – è soprattutto Emanuele Capuano, attaccante sempre a segno nelle ultime tre giornate e arrivato a quota quattro in campionato.

14:00 – I minerari di mister Suazo si trovano dentro a un’autentica rivoluzione. I punti però sono il bisogno maggiore della squadra oggi ultima in classifica a quota 7 punti e che non hai mai trovato la vittoria in casa. Il Carbonia dovrà ritrovare anche il gol, mancato nelle ultime due giornate e che è arrivato solo due volte – nella stessa partita contro l’Ostiamare, pareggiata 2-2 – nelle ultime quattro gare. Dall’altra parte dovrà però anche cercare di subire di meno, perché nelle ultime quattro giornate la porta difesa dai portieri sulcitani, che continuano ad alternarsi, è stata trafitta per otto volte.

13:50 – Entrambe le squadre hanno cominciato il loro riscaldamento. Cielo coperto dalle nuvole e vento forte su Sant’Anna Arresi.

13:30 – Buon pomeriggio da Sant’Anna Arresi amici di Centotrentuno, qui per raccontarvi la partita tra Carbonia e Real Monterotondo Scalo

FORMAZIONI

Idrissi, Ganzerli, Suhs, Bellu, Porru; Russu, Dore (72' Camara), Serra; Murgia; Gjuci, Curreli (76' Porcheddu).
Proietti; Marino, La Rosa (49' Calisto), Pasqui, Carosi, Esposito, Sansotta (46' Mattei), Riccucci; Tilli (86' Zambrini), Capuano (54' Baldassi)

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti