agenzia-garau-centotrentuno
suazo-carbonia-calcio-centotrentuno

Carbonia, Suazo: “Mi tengo stretto il primo tempo, dobbiamo crescere”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il mister del Carbonia David Suazo ha commentato così il pareggio subito in rimonta dall’Insieme Formia nella gara giocata a Sant’Anna Arresi

Sulla partita
“Questa è la Serie D. Siamo una squadra che deve crescere, capire che la Serie D è un campionato che sembra semplice ma molto difficile. È stata la partita che dimostra che stiamo facendo un percorso. Questa è la terza di campionato che ci fa capire quali difficoltà si possono incontrare. Sono contento per il primo tempo che abbiamo fatto, me lo tengo stretto, anche parte del secondo finché abbiamo creato. Potevamo chiuderla, questo non vuol dire che dopo tre gol non si poteva portare lo stesso a casa. È quello che ho detto ai ragazzi, dobbiamo essere preparati a questo campionato a volte assurdo. Siamo una squadra giovane, che si deve fare piano piano ed è dura. Non sono contento, perché essere ripresi dopo essere avanti 3-0 è dura da digerire. Sono contento per la reazione di molti ragazzi che ci continuano a dare delle risposte ottime ma dobbiamo crescere ancora”.

Ripartire dai primi sessanta minuti

“Sappiamo le nostre difficoltà, dove dobbiamo andare a migliorare. Il percorso non sarà facile, è lunga, però i ragazzi cresceranno anche dopo questi risultati. Nel secondo tempo le squadre avversarie si preparano per contrastare ciò che fai, crescono. Abbiamo avuto l’occasione con Kassama, con Russu, o la chiudi o fai fatica a non subire fino alla fine. Però una squadra così giovane troverà esperienza con questi risultati. Non aver perso ci dà ancora più grinta e dobbiamo partire da questo. Quando fai gol bisogna continuare a cercarlo. Ma dobbiamo migliorare anche negli altri aspetti. Dobbiamo ancora crescere consapevoli che non si vince solo con le parole. Abbiamo il vantaggio, comunque, di non avere fretta di vincere a tutti costi. Non abbiamo perso, abbiamo pareggiato. Per la sconfitta ad Afragola bisogna dare merito agli avversari. Sono in parte contento di quello che abbiamo fatto, dobbiamo ripartire dai primi sessanta minuti di questa partita”.

Matteo Cardia

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti