Carli: “Maxi-mercato, Perché no?”

Uno straordinario maxi mercato dal 1° agosto al 31 dicembre per aiutare e regolarizzare i movimenti delle società calcistiche: questa l’ultima idea della FIFA per contrastare gli effetti negativi del Coronavirus nel mondo del pallone.

Dopo lo studio su un nuovo orizzonte temporale delle scadenze dei contratti, l’organismo internazionale vaglia questa opzione facendo discutere gli addetti ai lavori. La Gazzetta dello Sport ha sentito il direttore sportivo del Cagliari Marcello Carli sull’argomento: “Ancora preso per parlarne, ma io dico Perché no? Parliamone. Potrebbero esserci delle difficoltà organizzative, ma il mercato rimane fondamentale per le società è qualcosa va fatto. Una sessione di 4-5 mesi può essere lunga, ma anche interessante. I giocatori potrebbero anche essere distratti dal mercato aperto, ma i club vanno tutelati. Sono pronto a discuterne da direttore sportivo con presidenti e addetti ai lavori. Ripresa? Priorità alla salute, poi penseremo a concludere il campionato anche tra luglio e agosto: non è un problema rinunciare le vacanze e molti giocatori la pensano come me”. 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti