agenzia-garau-centotrentuno

Coppa d’Africa, Senegal avanti: per Keita Baldé 90 minuti in panchina

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Un’altra partita a guardare i compagni dalla panchina, un’altra vittoria ad allontanare il suo ritorno a Cagliari. Keita Baldé e la Coppa d’Africa, un rapporto non ancora sbocciato nonostante le aspettative.

Osservatore

Il Senegal ha raggiunto i quarti di finale della competizione continentale battendo per 2-0 Capo Verde. I gol segnati da Mané e Dieng hanno permesso ai Leoni di Taranga di proseguire verso il turno successivo. Per l’attaccante del Cagliari Keita Baldé, però, un successo da attore non protagonista dopo aver passato in panchina tutti i 90 minuti della sfida. Il prossimo impegno è previsto per il 30 gennaio contro la vincente della gara tra Mali e Guinea Equatoriale.

Delusione

Una sola presenza nell’undici iniziale all’esordio contro lo Zimbabwe, poi appena un minuto nella seconda sfida del girone contro la Guinea, infine le due panchine consecutive di fronte al Malawi e negli ottavi di finale vinti su Capo Verde. Non una Coppa d’Africa da ricordare, dunque, per l’attaccante rossoblù, con il Cagliari che oltre al danno dell’assenza di Keita deve subire anche la beffa del suo mancato utilizzo in un periodo nel quale, tra infortuni, positività e squalifiche Mazzarri deve fare i conti con una rosa ridotta all’osso.

La Redazione

 

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti