agenzia-garau-centotrentuno
oppo-canottaggio-ruta-varese

Coppa del Mondo Canottaggio, Oppo-Ruta approdano in finale

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nella prima semifinale disputata questa mattina a Lucerna, l’atleta azzurro Stefano Oppo in coppia con Pietro Ruta nella specialità olimpica del Doppio Pesi Leggeri maschile,
strappa il pass per la finalissima di domani, domenica 23 maggio 2021.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La gara. Come sempre nella specialità del Doppio Pesi Leggeri, una prima semifinale tiratissima che ha visto sfida aperta tra l’Italia di Oppo e Ruta e la Germania di Osborne e Rommelmann. Il doppio azzurro è partito subito forte, dettando il passo e cercando di prendere vantaggio sull’imbarcazione tedesca. Al passaggio dei 1000 metri è ancora l’equipaggio italiano a dominare la gara, seguito immediatamente dalla Germania e dal Belgio2. Ai 1500 metri la Germania sferra l’attacco al doppio leggero di Oppo e Ruta, che sul finale e per 1 solo secondo taglia il traguardo in seconda posizione.

Questo l’ordine di arrivo: Germania 6.38.52, 2. Italia (Pietro Willy Ruta-Fiamme Oro) 6.39.59, 3. Belgio2 6.46.83, 4. Svizzera 6.48.85, 5. Polonia 6.58.84, 6. Cile 6.59.60.
L’altra semifinale. La seconda semifinale ha visto il dominio incontrastato dell’Irlanda di Mc Carthy e O’Donovan sulla Norvegia 1 e sul Belgio1, che sul finale ha provato ad insidiare gli attuali campioni d’Europa per la prima posizione, senza tuttavia riuscirci. Ancora una volta il tempo migliore in assoluto va all’Irlanda, seguita da Germania e Italia.

Questo l’ordine di arrivo della seconda semifinale: 1. Irlanda 6.36.95, 2. Belgio1 6.41.19, 3. Norvegia1 6.42.94, 4. USA 6.53.18, 5. Portogallo1 6.56.71, 6. Cina 6.58.03.
La finalissima. Si preannuncia così una finale estremamente combattuta che vedrà in acqua i 6 migliori equipaggi leggeri (ricordiamo che ad eccezione del Belgio2 tutti gli equipaggi in finale sono qualificati per le Olimpiadi di Tokyo 202ONE). Lo start sarà alle ore 12:44

La Redazione | Fonte: Comunicato Stampa

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti