agenzia-garau-centotrentuno
torres-femminile

Coppa Italia Femminile: Iannazzo-gol, la Torres supera di misura il Ravenna

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ritrova il sorriso la Torres femminile: la vittoria in gare ufficiali mancava dalla gara inaugurale di Coppa Italia con il Palermo di inizio settembre ed è proprio nel trofeo nazionale che le rossoblù hanno ritrovato il successo. Le ragazze di Marino hanno battuto 1-0 al Basilio Canu di Sennori il Ravenna nella gara inaugurale del girone che le vedrà di fronte anche alla Sampdoria, squadra da quest’anno militante in Serie A dopo l’acquisizione del titolo sportivo della Florentia.

La cronaca: La Torres parte con il 3-4-2-1: Ladu, Congia e Leendertse davanti a Ubaldi, Pederzani e Accornero in mezzo, Airola e Peare sulle fasce con Bassano e Scarpelli e supporto di Iannazzo. 4-3-3 per mister Ricci con Serafino tra i pali, Giachetto e Capucci esterni bassi, Giovagnoli e Raggi difensori centrali. Il terzetto di centrocampo composto da Morucci, Boldrini e Ligi, Poli e Distefano esterni alti con Benedetti centravanti.   La Torres parte forte e sblocca la gara alla prima occasione: è il 5′ quando Iannazzo riceve l’assist di Pederzani e segna con il sinistro a giro. Le rossoblu gestiscono il vantaggio, la prima occasione per le ospiti arriva al 20′ con il sinistro dal limite di Distefano che termina di poco a lato. Al 34′, tentativo velleitario da lontano di Benedetti con la sfera che termina di molto a lato. Quattro minuti dopo, Iannazzo si traveste da trequartista e manda in porta Bassano, la cui conclusione ravvicinata viene deviata in corner. Le rossoblu continuano a costruire gioco e, al 41′, imbastiscono l’azione più bella della partita sull’asse Pederzani-Bassano-Iannazzo, il tiro di quest’ultima termina sul fondo. All’ultimo minuto minuto del primo tempo, Iannazzo imbuca per Scarpelli ma la conclusione, con la punta, del numero 20 della Torres è debole. Senza recupero, Marco Manis di Oristano manda Torres e Ravenna negli spogliatoi con le ragazze di Marino meritatamente in vantaggio.

La ripresa si apre con una grande occasione per il Ravenna. Al 3′, Di Stefano serve Boldrini che sfiora il palo con il piatto del destro. Al 7′ triplice cambio per Marino che toglie Ubaldi, Airola e Iannazzo inserendo Fabiano, Peddio e Spaan. Al quarto d’ora Gomes sostituisce Scarpelli che va subito vicina al gol imbeccata da Bassano. Al 20′ altra chance per Gomes, il cui tiro termina largo, seguita dalla traversa colpita da Leendertse su punizione dai trenta metri. Nel finale di partita, il Ravenna inserisce Priviero e prova il forcing finale, la Torres si abbassa, soffre ma rischia poco. A 5′ dal termine arriva l’ultimo cambio, tutto made in Sicilia, con Lombardo che prende il posto di una generosissima Bassano. Al 42′, è l’ultima entrata a sfiorare il gol da lontanissimo. Le ospiti non si rendono più pericolose e la Torres porta a casa la prima vittoria interna della stagione e si giocherà la qualificazione al turno successivo contro la Sampdoria.

LE PAROLE DI MORENA IANNAZZO

“É stata una gara molto difficile, sofferta fino alla fine. Segnare il primo gol stagionale è sempre una bella emozione, figlio del lavoro di squadra che facciamo in settimana. È stato importantissimo trovare la prima vittoria dopo un avvio di annata decisamente complicato. L’auspicio è che questi tre punti, oltre a darci la possibilità di giocarci la qualificazione, ci diano lo slancio per un proseguo di campionato all’insegna di belle prestazioni come quella offerta questo pomeriggio”

TABELLINO| TORRES-RAVENNA 1-0

TORRES: Ubaldi (52′ Fabiano); Ladu, Congia V., Leendertse; Airola (52′ Peddio), Pederzani, Accornero, Peare; Scarpelli (60′ Gomes), Bassano (85′ Lombardo); Iannazzo (52′ Spaan). A DISPOSIZIONE: Bertone, Russu, Congia A., Weithofer. ALLENATORE: Geppino Marino

RAVENNA: Serafino; Giachetto (82′ Priviero), Giovagnoli, Capucci, Raggi; Morucci, Boldrini, Ligi; Poli, Benedetti, Distefano. A DISPOSIZIONE: Vicenzi. ALLENATORE: Massimo Ricci

MARCATORI: 5′ Iannazzo

AMMONITI: Poli (R), Scarpelli (T), Pederzani (T)

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti