Cragno: “Non vedo l’ora di tornare a Cagliari”

Alessio Cragno ha postato un’intervista sui suoi social a cura di 21 Be Agency.

Il portiere fiorentino ha quasi terminato il percorso di riabilitazione a Villa Stuart: “Al momento dell’infortunio mi sono accorto subito che c’era qualcosa che non andava: non potevo muovere il braccio e non potevo muovere la spalla. Non mi aspettavo che la spalla fosse così delicata, pensavo che i tempi fossero più corti. Ora sto meglio, sono a un mese dall’operazione e la fisioterapia sta andando bene: l’obiettivo è quello di tornare a Cagliari nelle migliori condizioni possibili. Sto aumentando piano piano i carichi: spero di essere pronto alla fine del mese per tornare a Cagliari, non ancora recuperato al 100% ma sulla buona strada.  Non vedo l’ora di tornare in campo e a Cagliari: ormai è casa mia, vorrei rivedere i miei compagni e stare nello spogliatoio, una delle cose che mi manca di più insieme alla tensione pre-partita. Il fatto che le cose stiano andando bene mi aiuta molto a vivere questo infortunio: coi compagni ci sentiamo sui social, io e Pavoletti vogliamo tornare il prima possibile”

Sponsorizzati