agenzia-garau-centotrentuno
galli-tandalò-baldinu

Cronoscalata di Tandalò: Tiramani, Lonardi e Ramilo in testa nel Day 1

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Sono iniziate le salite di gara alla 5ª Cronoscalata di Tandalò dedicata alle tre discipline, Velocità Italiano su terra, Campionato Italiano Fuoristrada e Atipica Sperimentale.

Un’ottantina di vetture si sono date battaglia sui circa 5 km di percorso dalla mattina fino all’imbrunire: classifiche ancora parziali per le tre categorie, che domani vivranno il loro epilogo con altre due salite di gara e il manscione finale dedicato ai migliori esponenti che si giocheranno il titolo di Re di Tandalò. Nell’atipica sperimentale a comandare è lo spagnolo Ramilo Queijo, primo tra i tantissimi Kartcross partecipanti alla gara. Seguono in classifica il padrone di casa Fabrizio Marrone in coppia con Francesco Fresu su Peugeot 208 R5.

Nel campionato Velocità su Terra è battaglia tra i Kartcross: davanti Christian Tiramani con la somma dei due migliori tempi di 6’58″14, a mezzo decimo Simone Firenze, mentre a 5″ dal leader c’è Marcello Gallo, vincitore dell’edizione 2019. Nella Velocità Fuoristrada  al comando c’è Duilio Lonardi con il Can-Am, seguito a meno di 2″ dal prototipo su base Peugoet 205 di Ivano Nicoletta: chiude il podio Luca Pagani con un Polaris, staccato di meno di 4″.

Matteo Porcu

LE CLASSIFICHE 

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti