agenzia-garau-centotrentuno
magliona-osella-civm

Dalla montagna alla pista, Magliona riparte dal Tricolore Prototipi

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Omar Magliona rivoluziona il suo 2021 e dalle corse in salita è pronto a esordire nelle gare in pista all’Autodromo di Magione. Il forte pilota classe 1977, nove volte campione italiano Prototipi nella Velocità in Salita, prenderà parte al quarto round del Master Tricolore Prototipi, la serie nazionale dedicata alle veloci biposto da corsa e organizzata dal Gruppo Peroni Race che torna in azione nel weekend del 1° agosto. Sul circuito umbro, il driver sassarese testimonial della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica si presenta a questo “primo ciak” al volante dell’Osella Pa21 Honda da 2000cc di classe CN2 preparata dal team toscano CMS Racing Cars. Dopo prove libere e qualifiche sabato, domenica 1° agosto gara 1 si disputa alle 11.35, mentre gara 2 alle 15.25. Entrambe sulla distanza di 25 minuti, saranno trasmesse in diretta su MS Motor TV (canale 229 di Sky) e via web sui canali Facebook e Youtube ufficiali del Gruppo Peroni Race.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Per Magliona inizia dunque una nuova sfida nella sua lunga e vincente carriera automobilistica, con un pizzico di passato, visto che proprio sulle Osella CN2 nelle cronoscalate si è laureato Campione Italiano Prototipi per sei volte consecutive dal 2010 al 2015, record assoluto, e ha contribuito in maniera decisiva alla Medaglia d’Oro conquistata dall’Italia nel 2014 in Lussemburgo al FIA Hill Climb Masters, le “Olimpiadi” delle salite. Successivamente, nel 2017, 2018 (quando sfiorò anche il titolo assoluto) e 2019, sono arrivati anche i Tricolori Prototipi E2SC con la Norma-Zytek.  Magliona dichiara in vista di Magione: “Le nuove sfide ci hanno sempre attratto ed era il momento di dare una svolta alla stagione. Non nascondo le insidie che potrei incontrare in un esordio del genere. Conosco la guida in circuito, gestendo l’Autodromo di Sardegna a Mores, ma finora sono stato protagonista in gara solo nelle cronoscalate. Sinceramente sono molto curioso di mettermi alla prova e di vedere come inizia questo nuovissimo programma in pista. So che, tra staff e partner, sarò ancora una volta supportato al meglio e non vedo l’ora di risalire sulla Pa21 e lavorare con CMS”.

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti