agenzia-garau-centotrentuno
petrovic

Dalla Serbia, il Granada soffia Petrovic al Cagliari

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Il mancato arrivo di Michel Aebischer, ormai destinato al Bologna e non convocato per l’amichevole odierna dello Young Boys, potrebbe non essere l’unico per il Cagliari in questa sessione di mercato: per il centrocampista Njegos Petrovic infatti sembrerebbe cambiata la destinazione dopo la partenza ormai quasi certa dalla Stella Rossa di Belgrado.

Oliva e l’indicatore di liquidità
Secondo quanto riportato dalla testata serba MaxBet Sport, il classe 1999 non sarebbe più pronto a vestire i colori rossoblù ma quelli biancorossi del Granada: la squadra andalusa si è inserita nella trattativa per il centrocampista approfittando anche delle incertezze del Cagliari e di una formula che non convinceva la Stella Rossa. Come vi abbiamo raccontato nelle scorse ore, la società del presidente Giulini deve sbloccare prima la cessione di Oliva, sempre per il rispetto dell’ormai celebre indicatore di liquidità in modo da poter presentare offerte di un certo peso.

L’affondo del Granada
L’offerta dei sardi, secondo quanto riportato inizialmente dai serbi di Mozzart Sport,  era di  250mila euro per l’accordo fino a giugno, con il riscatto a 1 milione e 600mila euro in caso di permanenza in Serie A: il mancato inserimento della clausola di obbligo di riscatto ha fatto titubare la Stella Rossa che nel frattempo ha ricevuto l’offerta del Granada per un trasferimento definitivo. Sempre secondo quanto riferito da MaxBet Sport, il club andaluso avrebbe offerto tra gli 1,6 e gli 1,8 milioni più bonus per Petrovic che sarebbe già in partenza verso la Spagna per firmare un contratto fino al 2025.

La Redazione

Al bar dello sport

46 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti