Marco Spissu | Foto Luigi Canu

Dinamo, altro stop: Brindisi sbanca Sassari

Seconda sconfitta consecutiva per la Dinamo Sassari che si è arresa all’Happy Casa Brindisi che vince la sua settima gara consecutiva in campionato: non è riuscita un’altra vittoria in stile Tenerife ai biancoblù che hanno ceduto nel quarto finale all’ottima squadra guidata da Frank Vitucci. Percentuali basse e i rimbalzi offensivi concessi hanno pesato sullo score del Banco di Sardegna chiamato al riscatto in Champions League contro i danesi del Bakken Bears già mercoledì-

La cronaca: Pozzecco per la prima volta in stagione sceglie Tillman in quintetto al fianco di Burnell, Bilan, Devecchi e Spissu. Inizio favorevole alla squadra di casa che sfrutta i suoi due lunghi, gli ospiti non stanno a guardare e pareggiano a quota 12 sul gioco da tre punti di Bell, per poi operare il sorpasso con la tripla frontale di Harrison. La Dinamo si mantiene aggrappato agli avversari grazie a un ottimo Tillman, poi nuova fiammata pugliese propiziata da alcune perse biancoblu per il 23-31 che chiude il primo quarto. Brindisi prosegue a giocare sul velluto, Visconti piazza la tripla del +13, massimo vantaggio poi ritoccato a 15 sulla schiacciata in contropiede dello stesso giovane italiano. Il Banco ha un sussulto e riesce ad erodere 5 punti di divario lungo il corso del parziale chiudendo a -10 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi è un’altra Dinamo: azione dopo azione, come nella sfida con Tenerife, il Banco acquista fiducia e arriva sul -3 con il bel movimento di Burnell. Spissu mette la tripla del pareggio dall’angolo, poi Bilan lavora in post il possesso del sorpasso: l’Happy Casa incassa il colpo e reagisce con Thompson che infila 5 punti di fila per il nuovo +5, divario che separa le due squadre all’ultimo mini-intervallo. Gli ultimi 10′ sono un’autentica lotta; Gentile si dimostra un giocatore completamente recuperato e fornisce il suo contributo, ma la coppia Udom-Visconti riporta a distanza di sicurezza con 4′ da giocare Brindisi. La tripla da oltre 8 metri di Harrison mette il punto esclamativo sulla vittoria di Brindisi.

Matteo Porcu

Dinamo Banco di Sardegna Sassari- Happy Casa Brindisi 87-100 (23-31, 23-25, 23-18,  18-26)

Sassari: Bilan 29, Tillman 10, Burnell 13, Devecchi, Spissu 13, Bendzius 1, Kruslin 3, Gentile 16, Treier 2, Gandini, Martis, Re.

Brindisi: Thompson 15, Perkins 15, Udom 11, Visconti 10, Harrison 24, Gaspardo 6, Zanelli, Krubally 2, Bell 17, Guido, Catapan,

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti