agenzia-garau-centotrentuno
baioni-dinamo

Dinamo, Baioni: “Vittoria dedicata a Bucchi, Cremona un rammarico”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
carboni-sassari

Dopo la vittoria contro Trento in conferenza stampa, vista l’assenza di Bucchi (risultato positivo in mattinata), si è presentato il suo vice Baioni che ha commentato così la prestazione della Dinamo:

La partita

“Prima di parlare della partita, mi preme ringraziare la società perchè questa mattinata poteva essere un mezzo incubo, coach Bucchi è risultato positivo a un tampone rapido. Mekowulu stanotte è stato male a livello intestinale e non era in forma. La squadra oggi è stata brava a trasformare le paure in energia positiva. Oggi è stata un partita bellissima, tra due squadre completamente diverse. Noi siamo più tecnici, ma loro più impattanti a livello atletico. Nonostante al parziale che hanno messo a segno siamo riusciti a vincere la gara. Abbiamo tenuto bene anche a rimbalzo facendo un eccellente difesa individuale sui loro principali attori. Abbiamo subito qualche tiro di troppo aperto dai tre punti. Oggi è stata una delle migliori prestazioni difensive dell’anno. Questa prestazione nasce dal lavoro fatte fino a ieri. Dedico la vittoria al coach Piero Bucchi, è una grandissima persona sia a livello umano che professionale.

La chiusura dell’area chiave per la vittoria?

Abbiamo chiuso benissimo l’area, i tiri da tre subiti sono stati frutto di questa scelta. Forse qualche tiro potevamo contrastarlo di più, la squadra ha fatto un eccellente difesa individuale nel sistema squadra, i lunghi hanno fatto un lavoro importante. Diop è stato veramente efficiente. Quando loro sono rientrati in partita è stato perchè noi abbiamo fatto cattive transizioni e attacchi troppo statici.”

Burnell dopo la prestazione contro Varese, seppur ottima ha trovato pochi minuti, come mai?

Il minutaggio è calato, la rotazione degli esterni è molto ampia, può succedere che all’interno di una o più gare ci siano uno o più compagni che in una determinante situazione siano più utili per la causa. Ho voluto preservarlo dai falli a testimonianza di quanto sia importante per noi. Avevamo trovato una stabilità difensiva in questa gara per cui non aveva senso modificarla. L’ottima prestazione difensiva di Kruslin sia contro Fortitudo che oggi contro Cremona è stata la motivazione per il poco impiego di Burnell.

Pochi minuti di Treier

Lavoro eccezionale, ma la prestazione di Bendzius è stata troppo importante per la squadra ed è stato meglio tenere lui in campo

Sconfitta contro Cremona, rammarico in ottica Final Eight?

“Tanto rammarico dopo la sconfitta contro Cremona, li abbiamo giocato una non partita. Mentre in queste ultime due partite abbiamo fatto un ottima prestazione, prima del Covid avevamo un eccellente ritmo, come siamo rientrati in campo questo ritmo è venuto meno. Questo è un momento storico, sportivo e umano dove può succedere di tutto, farsi trovare pronti è fondamentale, contro Cremona non ci siamo riusciti”

 

Ai microfoni è anche intervenuto Ousmane Diop, che dopo essere stato inaspettatamente schierato nel quintetto iniziale, ha commentato così la sua prestazione:

“La partita è stata preparata molto bene, oggi volevamo confermare quanto di buono fatto con la Fortitudo. Abbiamo avuto dei momenti difficili durante la gara ma abbiamo reagito. Non mi aspettavo di essere in quintetto, speriamo di recuperate Mekowulu che oggi ha avuto dei problemi intestinali perchè è importante per noi. Il trend delle partite da adesso a fine stagione saranno sempre come queste due appena disputate, le squadre sono in forma e ogni partita sarà difficilissima.”

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti