agenzia-garau-centotrentuno

Smith e Carter a sprazzi | LE PAGELLE

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La Dinamo Sassari abbandona il sogno della sua terza vittoria in Coppa Italia: la semifinale premia Brindisi dopo un finale palpitante 86-87 (CLICCA QUI PER CRONACA E TABELLINO). I nostri giudizi sulla gara dei sassaresi di Gianmarco Pozzecco.

Smith 6 – Più in partita di ieri. Vorrebbe le stigmate del leader ma se lo dovrà guadagnare.

McGee 5 – Ancora troppi falli. Lui beneficia dei giochi costruiti per Bamforth, peccato che al momento il paragone con Scott non regge.

Carter 6 – Dal punto di vista del tabellino la sua prestazione è anche soddisfacente, ma porta troppo palla e spesso si intestardisce.

Polonara 6 – Con Poz c’è feeling, ma oggi la fortuna non gira come ieri.

Cooley 6 – Brown è indecifrabile per lui ma ci mette il fisico e la grinta.

Spissu 5 – Non ripete la partita di ieri, un vero peccato.

Gentile 5,5 – È lo specialista difensivo per Pozzecco, ma pecca di discontinuità.

Devecchi sv –

Pierre 6,5 – La Dinamo senza Bamforth cerca un leader tecnico, questi galloni potrebbero toccare a lui.

Thomas 5,5 – Come spesso accade il suo difetto principale è la concentrazione.

Magro sv – La notizia del Banco targato Pozzecco è che Daniele sembra essere uscito dalle rotazioni.

Diop sv

Pozzecco 6 – In perenne disaccordo con gli arbitri e spesso a ragion veduta. A livello caratteriale gli si può dire poco, ma sul piano tecnico si è vista una squadra “allegra” in difesa e poco fluida in attacco. Ci sarà da lavorare per Poz.

Lello Stelletti