agenzia-garau-centotrentuno
Marco Spissu | Foto Luigi Canu

Dinamo, che fatica! Sassari vince all’OT contro Reggio

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Vittoria sudatissima della Dinamo Sassari alla Unipol Arena di Reggio Emilia: i biancoblù hanno la meglio solo al supplementare in una partita caratterizzata da tanta intensità e dai tanti tiri liberi: 78-85 il punteggio finale in favore del Banco di Sardegna che prenota un posto per le Final Eight di Milano di febbraio.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Pozzecco si affida ancora al quintetto iniziale composto da Bilan, Bendzius, Burnell, Spissu e Gentile che soffre il buon inizio reggiano che trova tre triple sulle prime tre conclusioni di Baldi Rossi e Bostic: i biancoblù non stanno a guardare, Burnell stoppa Baldi Rossi e va a propiziare il parziale di 8-0 che induce Martino a chiamare il primo timeout sull’ 11-16. L’uscita dal minuto di sospensione è ottima per i padroni di casa, parziale di 7-0 chiuso dalla tripla di Bendzius, ma Reggio riesce a chiudere avanti sul 23-21 i primi 10′. Combattuto ma avaro di punti l’avvio di secondo parziale con più di un errore per entrambe le contendenti: l’ex Cagliari Justin Johnson schiaccia il 27-24 poi nella successiva azione si infortuna ed è costretto a lasciare il campo in braccio allo staff medico. La Dinamo spinge nuovamente sull’acceleratore scollinata la metà del quarto, Kruslin dall’angolo e Spissu con una tripla comoda frontale regalano il nuovo vantaggio ai sardi sul 29-32; la Dinamo non affonda il colpo (complici anche i liberi sbagliati), Reggio rientra e mette la testa avanti grazie a un ottimo Taylor a metà gara (37-34).

Al rientro dagli spogliatoi le percentuali rimangono basse, Sassari cerca più il gioco interno ma Bilan prosegue a litigare con i tiri liberi e gli emiliani prendono un piccolo vantaggio: è il leit motiv del terzo parziale, un incantesimo che si spezza solo sul finale di quarto con il primo 2/2 del croato imitato da Burnell poco dopo per il nuovo vantaggio biancoblù che si trascinerà fino alla sirena dell’ultimo mini-intervallo. Nonostante Elegar e Candi commettano il loro quarto fallo in avvio degli ultimi 10′, Reggio mette la freccia con due bombe di Bostic e Baldi Rossi; Bilan pareggia a quota 63 con due liberi su quattro tentativi, il primo sul quinto di Elegar che lascia i sol i Diouf e Baldi Rossi tra i lunghi di casa. Sale in cattedra Spissu, prima tripla della gara e i liberi per un parzialino di 5-0 a 2′ dalla sirena finale- Il finale è pepato: Kyzlink accorcia da oltre l’arco, Bostic travolge Bendzius sul fade away e il lituano va in lunetta per l’1/2 che riporta a +3 la Dinamo. Taylor brucia lo stesso Bendzius per appoggiare il -1 e poi va a commettere fallo sul glaciale Spissu per il 68-71 con 15″ sul cronometro. Candi fa 2/2 ancora dalla lunetta dopo la tripla sbagliata di Bostic e Pozzecco chiama un altro timeout con 6″ da giocare. Taylor manda subito a tirare dalla linea della carità Bendzius che non trema e fa 2/2; la Dinamo non commette fallo, Bostic fa una finta perfetta su Burnell e poi si alza per il tiro da oltre l’arco che pareggia la gara a quota 73. All’inizio dei supplementari Candi commette la sua quinta infrazione, l’equilibrio però permane in campo tra le due squadre in debito di energia: la Dinamo ne ha un filo in più Bendzius e Burnell con un tap-in rocambolesco regalano l’allungo decisivo a 49″ dalla sirena. Il magnifico canestro di Gentile in precario equilibrio chiude i conti, Sassari conquista i due punti.

Matteo Porcu

 

UnaHotels Reggio Emilia-Dinamo Banco di Sardegna Sassari 78-87 (23-21, 14-13, 17-22, 19-17, 24-19)

Reggio Emilia: Candi 3, Bostic 13, Baldi Rossi 19, Bonacini, Elegar 4, Taylor 18, Porfilio, Giannini, Besozzi, Johnson 2,  Besozzi, Diouf 5, Kyzlink 14. Coach: A.Martino

Sassari: Bilan 22, Bendzius 15, Burnell 15, Spissu 12, Gentile 9, Kruslin 6, Tillman 2, Treier 2, Katic 2, Devecchi, Gandini, Re.  Coach: G.Pozzecco

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna