Dinamo Sassari, l’esordio a Varese

È stato stilato il calendario della Serie A 2019/2020 a 17 squadre.

La Dinamo Sassari, dopo aver partecipato alla Supercoppa di Bari (21-22 settembre), farà il suo esordio giovedì 26 settembre a Varese contro la squadra allenata da Attilio Caja. Appena tre giorni dopo, la prima al Pala Serradimigni con la sfida alla Carpegna Pesaro. Successivamente ci sarà la trasferta di Trento, seguita dalla gara interna con Trieste: il turno di riposo per i biancoblu sarà osservato nel quinto turno, il 20 ottobre. Sesta giornata viaggio a Cantù, poi la prima sfida a una neo-promossa, la Virtus Roma: il 10 novembre il remake della sfida scudetto contro la Reyer Venezia al Taliercio. Nella nona giornata in Sardegna arriverà la Grissin Bon Reggio Emilia, seguita dalla sempre sentita trasferta al Forum di Milano contro la nuova Olimpia di Messina.

Dicembre di fuoco che sarà aperto dal match interno contro la Leonessa Brescia, seguita da Brindisi (trasferta), Fortitudo Bologna e la Virtus Bologna del neo playmaker Milos Teodosic: Santo Stefano sotto canestro con la sfida al grande ex David Logan a Treviso, poi tre giorni dopo l’attesa gara contro la Vanoli Cremona di Meo Sacchetti. Ultima giornata col nuovo anno, il 5 gennaio a Pistoia (ritorno il 26 aprile).

Coach Gianmarco Pozzecco ha commentato così sulla prima gara: “Mi sono sinceramente emozionato, non oso immaginare quale sarà la mia emozione quando sarò lì, per la prima volta nella mia vita scenderò sul parquet di Masnago da avversario come allenatore. Per il resto ha poco senso fare adesso dei commenti tecnici, noi come abbiamo ben fatto lo scorso anno dovremo rimanere focalizzati su noi stessi, calendario a parte dovremo incontrarle tutte e come sempre avremo rispetto di tutti sia in casa che fuori”. 

Il calendario della Dinamo Sassari | Fonte Dinamo Sassari

 

Sponsorizzati