agenzia-garau-centotrentuno
Gianmarco Pozzecco | Foto Luigi Canu

Pozzecco: “Devecchi insostituibile, ma qualcosa faremo”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il coach della Dinamo Sassari Gianmarco Pozzecco ha fatto un bilancio del girone d’andata dei biancoblù sulle colonne del quotidiano La Nuova Sardegna oggi in edicola: ecco un breve estratto delle sue dichiarazioni.

bianchi-immobiliare-centotrentuno
eyesportshop-linea-4-mori-centotrentuno

Sull’assenza di Devecchi: “Per noi è una perdita enorme. Vorrei comunque portarlo in panchina se sarà possibile. La sua saggezza, l’esperienza e la sua presenza sono indispensabili per me e lo spogliatoio. Jack non è sostituibile, ma abbiamo bisogno di dodici giocatoei pronti e competitivi, con noi c’è massimo Chessa che è sassarese ed è la figura che più si avvicina a Jack. Abbiamo giovani come Sanna e Martis, ma abbiamo bisogno di un giocatore esperto e che ci aiuti in ogni situazione, quindi credo si andrà in quella direzione”.

Sul sostituto di Tillman ha aggiunto: “Bendzius per noi è simile al Polonara, quindi ci servirebbe una via di mezzo come era Thomas tra Achille e Cooley. Vogliamo uno che sappia giocare spalle a canestro: noi costruiamo tanto da lì, non solo al tiro ma anche per andare fuori dall’area. Continuiamo su questa traccia, poi è il talento dei giocatore che fa la differenza. Non vogliamo però intaccare la nostra identità”.

Poi una battuta sulla mancanza di pubblico: “Questa squadra si farebbe fatta amare. Mi basterebbe da qui a fine campionato una capienza del 25% in modo da ritrovare il contatto pubblico-squadra. Il pubblico ci manca, poi con il tifo non si sentirebbe quello che dico…”

La Redazione

 
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti